RomaNordToday

Guasti, furti e vandalismo: non c'è pace per le stazioni della Roma Nord

Ladri in azione a Montebello e La Celsa, oltre ai parcheggi bui e incustoditi pendolari alle prese con ascensori che non funzionano, furbetti del tornello e banchine vessate da graffiti e atti vandalici

foto: Comitato Pendolari Ferrovia Roma Nord

Ritardi, soppressioni, vagoni stracolmi, lerci e poco accoglienti non bastano a rendere la vita del pendolare della Ferrovia Roma Nord una sorta di inferno: gli utenti della tratta devono anche imbattersi nei disservizi e nelle condizioni pessime di molte stazioni, oltre che con le questioni legate a sicurezza e decoro. 

Nessuna tranquillità per coloro che lasciano l'automobile nel parcheggio di Montebello: un vero e proprio rischio da qualche tempo a questa parte con alcuni dei pendolari ad aver ritrovato la propria vettura priva delle ruote e posta sui mattoni. Di recente poi sparito lo sterzo e il cambio di una smart lasciata li in sosta da una giovane donna. 

Non va meglio al parcheggio de La Celsa dove qualcuno denuncia furti e tentate intrusioni con portiere e serrature forzate: qui ad aprire la strada ai ladri ci si mette pure il buio, ormai perenne, che regna nella zona. Questioni sulle quali gli utenti, aiutati dal sempre attivo Comitato dei Pendolari, non hanno mancato di sollecitare Atac a qualche sorta di intervento. 

A contribuire al declino della Ferrovia Roma Nord ci si mettono poi anche disservizi ed atti vandalici: ascensori spesso non funzionanti, così come quei montascale per disabili che alla Stazione di Labaro si attivano solo con l'intervento della guardiania. Peccato però che il gabbiotto li abbia chiuso i battenti da anni. 

Manifesti abusivi, graffiti disordinati e talvolta osceni fanno il resto disegnando la cornice ad un quadro già di suo per nulla apprezzabile. Di recente l'ultima bravata: nella Stazione Centro Rai qualcuno ha pensato bene di srotolare le pompe d'acqua che potrebbero servire in caso di incendio: un gesto grave che mina la sicurezza di migliaia di utenti, emblematico di snodi spesso terra di nessuno preda di vandali, furbetti del tornello e incivili

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insomma per la Ferrovia Roma Nord, collegamento essenziale per una vasta area della Capitale e del suo intorno, tra disservizi, furti e inciviltà diffusa sembra proprio non esserci pace nonostante da tempo siano migliaia gli utenti che si battono per chiedere una linea decente, funzionale e decorosa perchè l'auspicato abbandono del mezzo privato in favore di quello pubblico passa anche da piena funzionalità e sicurezza.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento