RomaNordToday

Cimitero Flaminio, ancora un ramo crollato sui viali

Oggi intorno alle 12.30 un grosso ramo si è spezzato cadendo nel bel mezzo di una delle strade del camposanto: “Manutenzione inesistente”

Ancora un ramo spezzato e crollato in strada nel Cimitero Flaminio di Prima Porta dove le questioni sicurezza e manutenzione del verde tornano a riproporsi prepotentemente.

L’ultimo episodio del genere – che segue quello del 6 marzo scorso si è verificato oggi intorno alle 12.30 in viale Arciconfraternita di San Rocco proprio davanti al Gruppo 1. Al momento del distacco, fortunatamente, nessuno si trovava a passare di li: evitate dunque conseguenze ben più gravi.

“Furti all’ordine del giorno e rami che cadono: sicurezza e manutenzione proprio non esistono” – denuncia il visitatore che ha scattato le foto puntando il dito sull’insufficienza del personale addetto a verde e pulizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento