Venerdì, 30 Luglio 2021
Cassia Cassia / Via Cassia, 699

Voragini transennate da un mese e nuovi crateri: Roma Nord in rivolta contro le buche

Percorsi a ostacoli dalla Cassia alla Flaminia, i residenti: "Dal XV niente fatti"

Da via Cortina d'Ampezzo a via di Grottarossa passando per le traverse della Cassia e le stradine interne a Labaro e Prima Porta: cedono alla pioggia le strade di Roma Nord sempre più disseminate di buche e crateri. 

La voragine di via Vibio Mariano transennata da un mese

Voragini nuove e buche perenni, mai riparate. E' il caso di quella che si è aperta in via Vibio Mariano a fine febbraio: una falla nel manto stradale lasciata li, nel bel mezzo della strada. Unica soluzione transenne e nastri per evitare che le auto vi passino sopra e un cartello che indica la deviazione obbligatoria. 

Tutto così immobile da oltre un mese e mezzo. "Stiamo finendo la pazienza" - scrivono alcuni dei residenti della traversa di via Cassia esasperati da quell'ostacolo che li costringe allo slalom. "Nell'attesa e con la pioggia che è venuta giù quella buca si è trasformata in una sorta di cava" - denuncia un altro. 

Buche su Cassia e Flaminia

Non va meglio poco più avanti, sempre su via Cassia. Davanti alla Torre delle Cornacchie, in direzione Giustiniana, si è aperta una buca enorme e pericolosa che, nascosta dall'acqua, ha già squarciato una lunga serie di gomme. 

La pioggia sgretola le strade di Roma Nord: è slalom tra buche e voragini "squarcia gomme"

Automobilisti e centauri costretti a fare lo slalom anche nella parte più bassa dell'arteria di Roma Nord, in via Vilfedo Pareto: "Si sono aperte delle vere e proprie voragini, molto pericolose sia per le automobili che per le due ruote. Molte di queste buche sono tra quelle tappate meno di quindici giorni fa. Speriamo che chi di competenza intervenga con la massima urgenza" - segnala Alberto Kustermann di Fratelli d'Italia. 

Condizioni pessime anche per l'asfalto di via Flaminia, in uscita da Labaro: in quel tratto la consolare è quasi del tutto impraticabile, sforzo estremo per mantenere l'equilibrio sulle due ruote, pneumatici e sospensioni delle auto messi a dura prova. 

L'ira dei residenti: "Dal XV solo parole e niente fatti"

Condizioni che alcuni dei residenti di Roma Nord avevano fatto presente al Municipio XV organizzando pure una fiaccolata "anti buche". Ma nulla sembra essere stato smosso.

"Dal Municipio XV siamo solo stati derisi, intanto le buche aumentano e girare sulla Cassia è diventato un vero e proprio percorso ad ostacoli" - ha commentato a RomaToday Enrico Ingami, uno dei promotori della mobilitazione a La Giustiniana. "Continuano a fare promesse e non mantenerle: tante parole ma fatti zero" - incalza.

Intanto davanti al 699 di via Cassia è sempre più evidente l'avvallamento sull'asfalto: "Quella - commentano ormai scettici da Roma Nord - sarà l'ennesima voragine che saremo costretti ad evitare". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voragini transennate da un mese e nuovi crateri: Roma Nord in rivolta contro le buche

RomaToday è in caricamento