rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cassia Cassia / Via Cassia, 560

Sì allo sgombero di via Cassia 560, la "favela" con affaccio sulla scuola

Per lo stabile abbandonato in zona San Godenzo, dove alcuni indigenti vivono tra pericoli e condizioni igieniche pietose, il Municipio XV ha chiesto sgombero e messa in sicurezza "nel rispetto della dignità umana"

Sgombero probabilmente imminente per lo stabile di via Cassia 560. Un edificio in zona San Godenzo, con affaccio sull'omonimo plesso scolastico, mai ultimato e divenuto l'ennesimo fabbricato fatiscente tra i palazzi residenziali della Cassia.

Qui, dopo anni e anni di incuria e abbandono, con un futuro che sembrerebbe andare verso la demolizione, sono arrivate anche le occupazioni abusive da parte di alcuni indigenti che tra piloni decadenti, intonaco ormai consunto e i lasciti di un cantiere abbandonato hanno trovato un tetto. 

Una presenza ingombrante per i residenti della zona costretti a convivere, oltre che con uno stabile degradato e decadente, anche con il fastidio di condizioni igieniche davvero precarie e i rischi di una sicurezza che li sembra essere davvero inesistente

Una situazione di degrado e di pericolo, ma anche di disperazione, che il Municipio XV vuole arginare. Il parlamentino di via Flaminia 872 ha infatti approvato il documento inerente lo sgombero e la messa in sicurezza del manufatto sito in via Cassia 560.

"Con tale atto si impegnano tutti gli organismi coinvolti nella vicenda a sgomberare, nel rispetto della dignità umana, ricollocare gli occupanti del manufatto e mettere in sicurezza il fabbricato per garantire il ripristino di corrette condizioni igieniche e di sicurezza dell'area, considerato anche che il suddetto fabbricato affaccia sul plesso scolastico di via di S.Godenzo" - hanno fatto sapere dal M5s del Quindicesimo  rendendo noto come la Presidente del Consiglio, Cristina Cruciani, e l'Assessora alle Politiche Sociali, Paola Chiovelli , abbiano già incontrato i responsabili del Comando della Polizia Locale per concordare le necessarie azioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sì allo sgombero di via Cassia 560, la "favela" con affaccio sulla scuola

RomaToday è in caricamento