Venerdì, 18 Giugno 2021
Cassia Cassia / Via Vibio Mariano, 105

L'Ama non raccoglie: a Tomba di Nerone montagne di cartoni in strada

In via Vibio Mariano cumuli di carta e cartone sotto le finestre

Scatole non raccolte, pattumiere dedicate a carta e cartone non svuotate e sommerse dai materiali accumulati in oltre dieci giorni di mancata raccolta: così molte traverse interne della via Cassia si sono trasformate in vere e proprie discariche di fogli e scatoloni.

Montagne di carta e cartone ai lati delle strade, materiali accumulati accanto ai cassonetti in attesa di essere ritirati: a peggiorare lo scenario, in via Vibio Mariano così da due settimane, la pioggia che ha intriso le scatole rendendole pure  in parte non recuperabili.

Un panorama di disordine e degrado che i residenti hanno denunciato al Municipio XV già oltre una settimana fa. Da via Flaminia 872 la rassicurazione su un pronto intervento di Ama con il Quindicesimo volenteroso di sapere dalla Municipalizzata anche le motivazioni del mancato ritiro di quella frazione.

Buone intenzioni ma effetto nullo. Sulla Cassia, in quindici giorni, non è cambiato nulla. "Sono passati 15 giorni dall’ultima volta che è stata raccolta la carta in via Vibio Mariano. Abbiamo segnalato più volte incresciosa situazione" - ha scritto un residente all'Assessore all'Ambiente del XV, Pasquale Annunziata, chiedendo a via Flaminia di pensare per quel quadrante al porta a porta "così ognuno è responsabile di come separa i rifiuti e voi (il Municipio ndr.) scoprite chi evade la TARI".

Un'estensione, quella della raccolta porta a porta, che a Roma Nord si è arenata: mancano risorse, uomini e mezzi. Intanto la Cassia è invasa dai cartoni con via Vibio Mariano ad avere la peggio: un'ormai perenne montagna di scatoloni sotto le finestre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ama non raccoglie: a Tomba di Nerone montagne di cartoni in strada

RomaToday è in caricamento