RomaNordToday

Materna chiusa per crepe: il XV cerca un'alternativa "a non più di 30 minuti di distanza"

L'indagine ricognitiva di via Flaminia 872 per andare incontro alle istanze dei genitori in protesta per il trasferimento dei figli a Tomba di Nerone

Il Municipio XV cerca una nuova scuola per i 100 bambini della materna di Case e Campi trasferiti nelle strutture di Tomba di Nerone dopo che le loro aule, in seguito all'apertura di crepe e lesioni sulle pareti, sono state dichiarate "inagibili". 

Chiusa la materna di Case e Campi

Così dal 22 ottobre, giorno dell'ordinanza firmata dal presidente del Municipio XV, la scuola di via Gherardini è stata chiusa "fino al superamento delle criticità attestate". 

Una vera e propria tegola per le famiglie de La Giustiniana costrette a portare i loro figli negli istituti comprensivi di Tomba di Nerone: scuole ad appena cinque chilometri di distanza ma raggiungibili con estremi disagi e difficoltà visto il traffico perennemente congestionato lungo via Cassia. 

La protesta dei genitori: "Serve soluzione più vicina"

"Bisogna trovare una collocazione diversa e più vicina" - hanno sempre reclamato i genitori della Case e Campi arrivati pure a protestare sotto il Campidoglio. 

Istanze che non sono rimaste inascoltate: il Municipio XV, che pure, dopo diverse valutazioni, aveva individuato nell'I.C. Parco di Veio e nell'I.C. Publio Vibio Mariano le strutture più idonee ad accogliere i 100 bambini de La Giustiniana, ha avviato un'indagine ricognitiva al fine di trovare eventuali locali alternativi da adibire a "Scuola d'Infanzia". 

Scuola inagibile per crepe, bambini trasferiti "troppo lontano": l'ira dei genitori in Campidoglio

Un'alternativa per la materna Case e Campi

Una struttura in grado di ospitare 100 bambini suddivisi in 4 sezioni (oltre a locali idonei ad erogare il servizio di refezione e sporzionamento), "che risulti, sotto il profilo tecnico, agibile e conforme alla normativa di settore vigente per l'uso richiesto". 

I locali, si legge nell'indagine ricognitiva, "dovranno essere ubicati nelle aree limitrofe alla Scuola d'Infanzia "Case e Campi" (sita in Via Gherardini 69)" e "ad una distanza non superiore a 30 minuti di percorrenza con veicolo pubblico o privato (il tempo di percorrenza fa riferimento alle fasce orarie 7,30-8,30 e 14,30-17,30)" - specifica il minisindaco del Quindicesimo, Stefano Simonelli, nel documento. 

Il periodo di interesse è dal 7 gennaio 2019 al 30 giugno 2019, ossia da dopo la pausa dell'attività didattica per le feste di Natale sino a fine anno scolastico. 

Le proposte, debitamente sottoscritte dal legale rappresentante (o da altro soggetto munito dei poteri di firma), corredata da valido documento di identità, devono essere presentate, a mezzo pec (protocollo.mun20@pec.comune.roma.it) ovvero al Protocollo del Municipio Roma XV, sito in via Flaminia 872 (negli orari di apertura al pubblico), entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 7 dicembre 2018.

Il Municipio XV va incontro ai genitori

Dunque il Municipio XV prova ad accontentare le richieste dei genitori cercando nuove strutture in cui ospitare i 100 piccoli della materna di Case e Campi: "La scuola è un diritto accorciamo il tragitto" - lo slogan delle famiglie sotto a Palazzo Senatorio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà l'esito dell'indagine ricognitiva a dire se nei dintorni di via Gherardini esistono strutture idonee e con canone conforme alle casse pubbliche in grado di accogliere i bambini rimasti fuori dal cancello della loro scuola dell'infanzia. Quella inaugurata, dopo anni di attesa, solo nel 2014.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento