rotate-mobile
Cassia Giustiniana / Via Cassia

Giochi inclusivi, percorsi e nuovi alberi: ecco come rinasce il giardino di via Cassia

Avviati i lavori nel giardino Caduti sul Fronte Russo, nel parco di Tomba di Nerone su via Cassia

Gli interventi dovevano concludersi addirittura nel 2017. Erano attesi nuovi giochi, arredi e spazi rigenerati. Alla fine, nel giardino Caduti sul Fronte Russo, nel parco di Tomba di Nerone su via Cassia, si sono realizzati solo la recinzione e un cancello. Adesso, però, i lavori veri e propri sono partiti sul serio.

Cantieri al giardino Caduti sul Fronte Russo

Circa sette anni fa un progetto di rigenerazione del parco si era classificato al terzo posto in una bando della Regione Lazio, ottenendo quindi fondi per rigenerarlo completamente. Il giardino, infatti, versava in condizioni di assoluto degrado, divenuto anche un dormitorio a cielo aperto invece di essere un gioiello del territorio. Invece, tra ritardi e pandemia, si è riusciti solo a recintare il giardino e ad installare il cancello, rimandando il resto degli interventi.

Lavori di rigenerazione

Operai e macchinari si sono ritrovati, giovedì 16 maggio, presso il giardino. La ditta incaricata dal XV Municipio ha avviato la cantierizzazione per effettuare dei lavori che, da cronoprogramma, dovrebbero durare 5 mesi e costare 183 mila euro.

Verrà realizzata un’area ludica comprensiva di altalena inclusiva, scivolo, corde per arrampicata e un'altra installazione dedicata ai più piccoli. Verrà rifatto completamente anche l’impianto di illuminazione e realizzato un nuovo accesso da via Cassia. Infine, verranno realizzati sentieri interni, nuovi arredi e piantati nuovi alberi.

lavori giardino Caduti sul fronte russo - 2

“Grazie al servizio giardini per gli interventi sul verde e all'ufficio tecnico del Municipio con cui, insieme al presidente Daniele Torquati, stiamo programmando una serie di ulteriori interventi per la riqualificazione delle aree verdi del nostro territorio” ha scritto, in una nota, l’assessore alle politiche ambientali, Marcello Ribera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi inclusivi, percorsi e nuovi alberi: ecco come rinasce il giardino di via Cassia

RomaToday è in caricamento