Cassia Cassia

Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo: riapre tratta Saxa Rubra-Montebello

La tratta, chiusa lo scorso giugno per eseguire lavori di potenziamento della ferrovia, riapre lunedì 5 settembre

Riapre lunedì 5 settembre, come da programma, la tratta Saxa Rubra-Montebello della ferrovia regionale Roma-Civitacastellana-Viterbo, chiusa lo scorso giugno per eseguire lavori di potenziamento dell'infrastruttura. Lo rende noto l'Agenzia per la Mobilità. Riapriranno ai viaggiatori, quindi, le stazioni di Labaro, La Celsa, Prima Porta e La Giustiniana. A Centro Rai, comunque, proseguono i lavori di ristrutturazione e di abbattimento delle barriere architettoniche e i treni fermano in una stazione provvisoria che si trova nei pressi di quella chiusa, in viale Carlo Emery 129, di fronte all'ingresso della sede Rai.

I lavori di potenziamento commissionati dall’assessorato alla Mobilità e Tpl della Regione Lazio, che si sono svolti nel corso dell’estate, si affiancano a quelli realizzati nell'ambito della trasformazione della tratta Flaminio-Montebello in ferrovia di tipo metropolitano. I lavori che consistono nella trasformazione delle vecchie stazioni costruite tra gli anni Trenta e gli anni Sessanta in strutture senza barriere architettoniche e con spazi più confortevoli per gli utenti sono stati completati a Euclide, Acqua Acetosa, Campi Sportivi, Monte Antenne, Tor di Quinto, Grottarossa, Saxa Rubra, Labaro, La Celsa, La Giustiniana e Montebello. Sono invece ancora in svolgimento a Due Ponti, Centro Rai e Prima Porta.

In vigore l'orario invernale: Con la riapertura al traffico della tratta entra in vigore l'orario invernale della linea Roma-Viterbo, che, come di consueto si articolerà in servizio urbano (piazzale Flaminio-Montebello) e servizio extraurbano (da Roma per Sant'Oreste, Civitacastellana e Viterbo e da Civitacastellana per Viterbo). Nei giorni feriali, sulla tratta urbana verranno effettuate 170 corse mentre sulla extraurbana 40. Sulla tratta urbana, nei giorni feriali, prima e ultima corsa da Flaminio sono previste alle 5.40 e alle 22.40; da Montebello, i treni si susseguiranno dalle 6.09 alle 23.09.

Gli orari, urbani ed extraurbani, nel dettaglio, sono disponibili sul sito Internet www.atac.roma.it nella sezione "tempo reale" e www.agenziamobilita.roma.it nella sezione sala stampa, e nelle stazioni. Per l'occasione è stato realizzato un pannello orario che contiene tutte le informazioni necessarie ai pendolari studiato con l'obiettivo di dare massima leggibilità, completezza e chiarezza delle informazioni.

I lavori di potenziamento hanno riguardato anche le stazioni di Prima Porta e La Giustiniana dove sono stati installati per la prima volta i tornelli anti evasione che si apriranno solo presentando biglietti o abbonamenti validi in quella tratta ovvero titoli di viaggio Metrebus Roma; titoli di viaggio Metrebus Lazio validi anche nella zona A e biglietti a tratta tariffaria. L'installazione dei tornelli nelle stazioni della Roma-Nord fa parte del programma di Atac per ridurre l'evasione del pagamento del titolo di viaggio sulle ferrovie regionali. Programma che ha visto la sostituzione e il rinnovo nei mesi precedenti, dei tornelli della Roma-Lido. Sulle due linee della metropolitana A e B, invece, tutte le stazioni sono già dotate di tornelli che hanno contribuito a una significativa riduzione
dell'evasione tariffaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovia Roma-Civitacastellana-Viterbo: riapre tratta Saxa Rubra-Montebello

RomaToday è in caricamento