menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso l'inaugurazione di Parco Volusia: "Un bene che i cittadini hanno sottratto alla speculazione"

Dopo oltre un decennio di attesa taglio del nastro sulla Cassia. Pica: "Ricordiamo presidi notturni e ruspe bloccate, è stata vittoria del territorio"

Dopo oltre un decennio di attesa Parco Volusia, frutto di un Accordo di Programma del 2003 e aperto solo nell'agosto scorso, sarà ufficialmente inaugurato. 
Una vittoria per i residenti della Cassia e per tutta Roma Nord negli anni passati impegnata in una dura battaglia contro la speculazione.

"Questo è un risultato molto importante perché si tratta di un area che è stata sottratta alla speculazione edilizia e al consumo di suolo e restituita ai cittadini, ai bambini, alle famiglie" - ha detto il consigliere di SeL in Municipio XV, Alessandro Pica, ricordando le battaglie del '99 in Consiglio Comunale quando fu bloccata la costruzione di 5.000 abitazioni all’interno del Parco di Vejo.

"Un risultato ottenuto grazie alla mobilitazione della popolazione del quartiere di Grottarossa, del corpo insegnanti della scuola Parco di Vejo e di alcuni comitati di cittadini" - ha detto ancora Pica ricordando i presidi notturni per bloccare le ruspe in via Veientana, "con noi erano presenti Fiorino Fiorini, Palmiro Menicacci e Marcello Brasili che ricordiamo con stima ed affetto per essersi sempre battuti per migliorare la qualità della vita  nel quartiere di Tomba di Nerone".

Sabato dunque, alla presenza del Sindaco, si svolgerà il taglio del nastro. E per quel territorio l'apertura e l'inaugurazione di Parco Volusia sarà anche uno stimolo alla riqualificazione del Parco Papacci sulla quale è a lavoro sia il Municipio XV sia l'Assemblea Capitolina impegnata da alcune risoluzioni della consigliera Azuni.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento