Cassia La Storta / Via della Giustiniana

Rotatoria de La Giustiniana: lavori al via all'insaputa del Municipio XV

La denuncia del minisindaco grillino: "Niente ascolto e informazione nei riguardi dei cittadini"

Conto alla rovescia sulla Cassia per la realizzazione de la rotatoria de La Giustiniana, l'infrastruttura che il territorio attende da tempo per liberarsi di quel semaforo genera code e "ruba ore"

Lavori al via all'insaputa del Municipio XV

La gara per i lavori è stata aggiudicata ad inizio giugno e proprio pochi giorni fa di fronte alla stazione della Fl3 sono comparse le prime transenne e la segnaletica orizzontale gialla. Lavori dunque al via ma tutto all'insaputa del Municipio XV. A farlo sapere il minisindaco del territorio più a nord di Roma, Stefano Simonelli, che ha convocato un incontro in via Flaminia 872 per denunciare la "totale assenza di ascolto e informazione nei riguardi della cittadinanza e del Municipio Roma XV". 

La denuncia del minisindaco: "Nessuno ci ha informati"

"Quando abbiamo appreso della segnaletica orizzontale tipica dei lavori in corso abbiamo subito domandato alla Polizia Locale se fosse stata emessa una disciplina di traffico provvisoria: i vigili - racconta Simonelli - ci hanno detto che non era stata nè chiesta, nè emessa. Che i lavori stiano per iniziare lo abbiamo appreso da una nostra fonte attendibile e competente: ma dal Dipartimento SIMU nessuno ci ha comunicato niente". 

Così il Municipio XV, dopo incontri disattesi e lettere di sollecito rimaste morte, ha deciso di convocare gli Uffici. "Avremmo però voluto che questo accadesse prima per pianificare l'inizio dei lavori, perchè non ricadesse nel periodo di apertura delle scuole; per dare informazioni certe ai cittadini e indicazioni sulla viabilità alternativa di mezzi privati e pubblici". 

I lavori, dalla data di avvio del cantiere, dureranno 120 giorni "e purtroppo - ha constatato Simonelli - coincideranno in pieno con il periodo scolastico. Tuttavia ad oggi il Municipio XV non è stato informato di nulla" - ha ribadito rammaricato il minisindaco finendo pure nel mirino delle opposizioni. 

L'attacco ai grillini: "Dilettanti allo sbaraglio"

"Al piazzale della Giustiniana si sta provvedendo alla cantierizzazione dell’area interessata dai lavori. Lavori in merito ai quali nessuno all’interno del Municipio XV sa nulla: i cittadini non sono stati informati di alcuna attività, né di eventuali cambiamenti in termini di mobilità, viabilità ecc. Il Gruppo XV di Polizia Locale non è stato informato dei lavori. Le attività commerciali limitrofe, soprattutto gli ambulanti, non hanno ricevuto alcuna comunicazione dal Comune. Insomma - accusa Stefano Erbaggi, Presidente dell’Associazione AzioneXV - Roma continua ad essere allo sbando. La cosa che più ci stupisce è il fatto che non ci sia comunicazione né comunione di intenti tra il Sindaco Virginia Raggi, di marca Movimento 5 Stelle, e il Municipio XV, anch’esso a maggioranza pentastellata. I dilettanti allo sbaraglio che governano Roma e i vari territori si confermano inadeguati a tale ruolo. A farne le spese sono i cittadini, stavolta - conclude l'ex assessore ai Lavori Pubblici della Giunta di centrodestra - quelli del Municipio XV”. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria de La Giustiniana: lavori al via all'insaputa del Municipio XV

RomaToday è in caricamento