rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cassia Prima Porta / Via Tenuta Piccirilli

Lavori pubblici, Masini: "60 milioni di euro per impianti fognari delle periferie"

Le parole dell'Assessore allo Sviluppo a 'Buongiorno Regione Lazio'. I primi lavori riguarderanno l'impianto di Borgo S.Isidoro e di Tenuta Piccirilli, de decenni senza acqua, corrente, gas e fogne

Una cifra importante, 60 milioni di euro, destinati agli impianti fognari delle periferie dimenticate della Capitale. E' il progetto a breve termine annunciato dall'assessore allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana Paolo Masini durante la diretta di Buongiorno Regione Lazio.

"Il tema delle fognature riguarda circa 60mila nuclei familiari romani" ha spiegato Masini "e quello dell'acqua il 5% degli abitanti. Appena siamo arrivati, circa sei mesi fa, abbiamo stabilito le priorità a partire dalle periferie dimenticate. Sin da subito abbiamo dimostrato rigore soprattutto nei confronti di Acea e abbiamo liberato, dopo 7 anni, 60 milioni di euro bloccati dall'Azienda per realizzare una serie di impianti fognari ed uno di questi è proprio l'impianto di Borgo S.Isidoro".

E proprio a quest'ultimo e a Tenuta Piccirilli, un nucleo di case da decenni senza acqua corrente, gas e fogne, saranno destinati i primi lavori. "Entro 20 giorni" ha concluso l'assessore "faremo la conferenza dei servizi che ci permetterà di stabilire come avviare i lavori. Si tratta di un intervento che riguarderà circa 6 mila famiglie in questo asse e che ci consentirà di risolvere molti problemi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori pubblici, Masini: "60 milioni di euro per impianti fognari delle periferie"

RomaToday è in caricamento