Domenica, 24 Ottobre 2021
Cassia Cassia / Via Cassia, 737

Nuovi lampioni per la Cassia: illumineranno il Giardino Caduti sul Fronte Russo

L'illuminazione attesa da tempo è giunta proprio alla vigilia del 74° anniversario della Battaglia Nikolajewka: "Luci autorizzatie da marzo ma mai installate"

Al Giardino dei Caduti e Dispersi sul Fronte Russo sono arrivati dieci nuovi lampioni che, installati e messi in funzione, da ieri illuminano il parco che sorge su via Cassia. Un regalo quasi inaspettato e giunto proprio alla vigilia degli eventi previsti in occasione del 74° anniversario della Battaglia Nikolajewka. 

"Grazie ai numerosi interventi di sollecito fatti in questi ultimi mesi presso Acea siamo riusciti a far installare i lampioni che erano stati autorizzati a marzo dello scorso anno ma mai installati. Sembrava ormai tutto caduto nel dimenticatoio come accade spesso, ma nel giro di pochi giorni, Acea ha provveduto ad installarli ed accenderli per  essere pronti per il 74° anniversario della Battaglia Nikolajewka" - ha fatto sapere l'Assessore all'Ambiente del Municipio XV, Pasquale Annunziata. 

Intanto in previsione della cerimonia di commemorazione alla quale parteciperanno, oltre alle istituzioni e la Fanfara dei Bersagliei, i rappresentanti dei caduti, dei dispersi e dei reduci di Russia nel giardino è stata effettuata una pulizia straordinaria. Impegnati Servizio Giardini e Ama "per ridare decoro all'area in modo da preparare al meglio questa cerimonia che l'Amministrazione del XV Municipio di Roma - ha sottolineato Annunziata -  ha seguito con particolare impegno".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi lampioni per la Cassia: illumineranno il Giardino Caduti sul Fronte Russo

RomaToday è in caricamento