menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana Cassia, è polemica sui lavori: "La strada si può riaprire subito"

Oggi la presentazione dei lavori di ripristino dell'evento franoso dovuto all'alluvione del 31 gennaio. I consiglieri d'opposizione del XV Municipio contro Torquati: "Amministrazione incompetente"

Il quadrante nord ovest è stato il più colpito, XV e XIV Municipi sono i territori con i rilievi più alti, dove il terreno, durante l'alluvione del 31 gennaio, non ha retto. Di oggi, a distanza di un mese, il punto sui lavori per il ripristino degli eventi franosi più critici causato dalla forte ondata d'acqua di fine gennaio.

Fra questi c'è via Cassia, dove il terreno ha ceduto all'altezza di via dei Giuochi Delfici. E dove è previsto un intervento entro marzo, illustrato oggi in conferenza stampa dall'assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Masini. Presente anche il presidente del XV Municipio, Daniele Torquati, che ha ringraziato Masini e il Dipartimento ai Lavori Pubblici per la celerità di intervento nei giorni di maltempo. "In quei tre giorni (di maltempo, ndr) abbiamo messo mano a 14 frane nel nostro territorio". 

Attacchi post conferenza arrivano dall'opposizione municipale. “Nonostante Torquati abbia allontanato ancora una volta la risoluzione della questione legata alla frana di via Cassia Antica, prolungando i tempi di attesa, abbiamo depositato nell’Ufficio consiglio documento nel quale, a seguito di un sopralluogo, un geologo attesta che l’apertura ad una corsia del tratto interessato dalla frana sia non solo auspicabile ma anche possibile, senza alcun pericolo per il traffico veicolare, e a seguito del semplice spostamento di alcuni moduli New Jersey alloggiati sul posto”. Lo rendono noto in una nota congiunta i Consiglieri del Nuovo Centrodestra Giuseppe Mocci, Stefano Erbaggi, Gianni Giacomini, Dario Antoniozzi, Isabella Foglietta e Giuliano Pandolfi. 

Il documento sarà presentato oggi al Consiglio municipale, chiedendo l’apertura immediata del tratto, cosa che avrebbe già potuto essere realizzata se “l’incompetenza e dell’inadeguatezza dell’attuale Amministrazione non fossero stati così grandi”.

“Ancora una volta, Torquati si è dimostrato non un aiuto ma un ostacolo alla quotidianità dei cittadini, andando ad incidere in negativo, sulla viabilità di una strada ad alta percorrenza del nostro territorio. La questione, oltre ad arrecare un notevole disagio a quanti sono abituati a percorrere ogni giorno il tratto tra via Pareto e Piazza dei Giuochi Delfici, congestiona inoltre il traffico su via Cassia, immobilizzando gli spostamenti, in particolar modo nelle ore di punta – proseguono i consiglieri – siamo stanchi dell’irresponsabilità sua e della sua Giunta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento