RomaNordToday

Dalla Cassia alla Trionfale, si unisce il fronte del No: "Qui nessun centro di accoglienza"

In piazza i Comitati di Case e Campi e Monte Arsiccio per dire No al centro di accoglienza che potrebbe sorgere a La Giustiniana: "Nostra è ferma e comune opposizione a business che accresce malessere sociale"

Dalla Trionfale alla Cassia, da Ottavia a La Giustiniana: si uniscono i fronti del No al centro di accoglienza che, secondo voci più che insistenti, potrebbe sorgere al posto della casa per ferie San Gabriele. Una struttura a cavallo tra Municipio XIV e XV nella quale potrebbero trovare ospitalità e assistenza centinaia di migranti richiedenti asilo. 

Una prospettiva contro la quale si batte una parte di cittadinanza che li, tra il nulla di quel tratto di Trionfale e le palazzine residenziali di Case e Campi, il centro di accoglienza proprio non ce lo vuole. Da qui cortei, proteste e manifestazioni per sensibilizzare il vicinato alla tematica ed impedire che la San Gabriele possa essere trasformata in un CARA o in uno Sprar. 

Così giovedì 8 giugno alle 18 il Comitato di Quartiere Giustiniana Case e Campi e quello di Monte Arsiccio scenderanno in piazza "per esprimere una ferma e comune opposizione all'apertura del centro di accoglienza presso la struttura di 6mila mq del San Gabriele" - si legge nel volantino diffuso a Roma Nord. 

"Il nostro - dicono da Case e Campi e Monte Arsiccio - è un messaggio per le istituzioni, cooperativa e ONG che, come da ultime inchieste della magistratura, non agiscono per scopi umanitari ma per lucro. Il crescente malessere sociale che anima i quartieri di Roma - sostengono i due Comitati - è il risultato di questo malaffare che da anni si espande a macchia d'olio ai danni dei cittadini che qui ci vivono sempre". 

Un messaggio chiaro e diretto con l'invito ai residenti di quel quadrante di Roma a unirsi alla protesta: il centro d'accoglienza tra Trionfale e Cassia non s'ha da fare. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento