Venerdì, 19 Luglio 2024
Cassia Tomba di Nerone / Via San Godenzo, 200

Cassia, svastiche e croci celtiche nel nuovo parco San Godenzo

L'area era stata riaperta dopo i lavori di riqualificazione martedì 9 luglio ma, la notte prima, i vandali sono entrati in azione

Svastiche su un albero e una croce celtica su un palo della luce. Poco tempo dopo la vandalizzazione della panchina rossa a Grottarossa, i vandali si sono di nuovo scatenati nei parchi del XV municipio. Questa volta è toccato a San Godenzo, in zona Cassia, parco riqualificato e che, prima ancora di aprire, è stato danneggiato.

Vandali in azione al parco San Godenzo

L’odio nero torna a colpire. Chi è entrato martedì mattina nel parco, riaperto proprio il 9 luglio, ha avuto una brutta sorpresa. Ignoti, entrati durante la notte tra l’8 e il 9 luglio, hanno divelto una recinzione per introdursi all’interno dell’area. Poi, hanno deciso di disegnare, con vernice nera, una svastica su un albero e su un palo della luce, quest’ultimo imbrattato anche con una croce celtica. Nell’area, inoltre, sono stati ritrovati anche due cucchiai di ferro.

Riqualificazione del parco San Godenzo

Un vero e proprio pugno allo stomaco visto che il parco era oggetto di lavori partiti ormai dal 2023. Gli interventi erano divisi in due fasi. La prima, terminata ad ottobre dello scorso anno, prevedeva il rifacimento della pavimentazione mattonellata, il rifacimento degli arredi rifatti e la sistemazione di alcuni manufatti, come i pali elettrici e la recinzione. La seconda, terminata di rececnte per un costo di 70 mila euro, è servita per dotare il parco di nuovi giochi ed attrezzature. Sono state realizzate due diverse pavimentazioni antitrauma, un gioco combinato con scivolo ed altalena, una nuova altalena inclusiva e due giochi a molla. Inoltre, è stata bonificata un'area interna al parco che non era fruibile.

parco San Godenzo riqualificato

“Quando due anni e mezzo fa siamo arrivati il parco doveva essere chiuso per le sue condizioni. Oggi, vedendo le foto dell’epoca, è irriconoscibile – afferma, in una nota, il presidente del XV Municipio, Daniele Torquati - un lungo lavoro portato avanti in questi mesi dal nostro ufficio verde, che ringrazio, con l’assessore Marcello Ribera e la presidente di commissione Egle Cava”. “Un'altra area verde del municipio riconsegnata ai cittadini dopo gli interventi di realizzazione della nuova area ludica con sistemazione degli arredi, pavimentazione, tinteggiatura del muro e bonifica del verde verticale” ha detto, invece, Ribera.

“Purtroppo – ha evidenziato Torquati - già stanotte, a parco ancora chiuso, c’è stato l’ennesimo atto vandalico all’interno del giardino. Provvederemo alla pulizia del palo e dell’albero imbrattati e scriverò una nota alla prefettura, alle forze dell’ordine e alla questura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassia, svastiche e croci celtiche nel nuovo parco San Godenzo
RomaToday è in caricamento