rotate-mobile
Roma nord / Giustiniana / Via Igino Lega

Via Cassia, messa in sicurezza per il costone che provocò la disastrosa chiusura della strada

Da un anno il cantiere era "fantasma", sciolti i nodi burocratici l’intervento è ripartito

Sono ripartiti i lavori per la messa in sicurezza per il rafforzamento del costone di via Cassia che in passato aveva provocato la chiusura dell’intera strada. Era infatti l’agosto del 2021 quando sull’arteria di Roma nord fu ??interdetto al traffico il tratto compreso tra via Igino Lega e il civico 1173. A disporre la chiusura i vigili del fuoco dopo aver valutato a rischio crollo gli alberi posizionati sul costone laterale. Da li l’incubo del traffico paralizzato proprio con i romani al rientro dalle ferie e un cantiere infinito, rimasto fermo per oltre un anno. 

Via Cassia, ripresi i lavori sul costone pericolante

Sciolti i nodi burocratici l’intervento è ripartito. “I lavori prevedono tre fasi; conclusa la prima che riguardava la pulizia del costone, sono iniziate le operazioni di posizionamento della geostuoia e a seguire della rete metallica, tutti interventi che la ditta sta eseguendo a mano per evitare ulteriori disagi alla circolazione e che, condizioni meteo permettendo, dovrebbero concludersi entro la fine della settimana” - ha fatto sapere il presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, che segue il cantiere con l’assessora ai Lavori Pubblici, Gina Chirizzi.

Nella terza fase, prevista a partire dall’inizio della prossima settimana, sarà rimossa la barriera new jersey per permettere l'utilizzo di un macchinario che dovrà eseguire le perforazioni del costone per posizionare dei tiranti con piastre in acciaio.”Grazie ai tecnici del Dipartimento SIMU che - ha scritto il minisindaco - hanno permesso di programmare l'intervento strutturale senza ulteriori disagi alla viabilità”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cassia, messa in sicurezza per il costone che provocò la disastrosa chiusura della strada

RomaToday è in caricamento