Cassia Via Cassia

Sulla Cassia sedici alberi da abbattere: al loro posto arriveranno i tigli

L'assessora Montanari: "Così garantiamo incolumità pubblica"

Via Cassia saluta sedici dei suoi alberi: è stata infatti pianificata dal Servizio Giardini di Roma Capitale la sostituzione di alcune essenze arboree trovate in cattive condizione di salute. 

Alberi in cattive condizioni da eliminare

"Si tratta di pini ed altre specie che presentano evidenti segni di sofferenza, verificabili anche ad occhio nudo e certificati da una scheda tecnica elaborata da agronomi, che dovranno essere eliminati per garantire la pubblica incolumità" - ha fatto sapere l'assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, Pinuccia Montanari. 

Via Cassia: via i pini malati, arrivano i tigli

Ma la Cassia nuova non rimarrà senza verde: gli alberi malati saranno sostituiti da tigli, "tra le specie più capaci di assorbire sostanze inquinanti, a rapido sviluppo e già presenti nella zona".

Le operazioni, al via oggi mercoledì 14 febbraio, saranno ultimate in circa una settimana. Per consentire lo svolgimento dei lavori in sicurezza, il traffico sulla strada - fanno sapere dal Campidoglio - sarà limitato durante le operazioni di caduta dei rami. L'intervento inizierà dal civico 471 di via Cassia per poi proseguire in direzione autostrada.

Il pino crollato sulla Cassia

Una scelta, quella dell'abbattimento degli alberi di via Cassia, volta alla tutela dell'incolumità pubblica: proprio sulla grande arteria di Roma Nord nel settembre scorso, all'altezza dell'incrocio con via Vilfredo Pareto, un pino marittimo di grosse dimensioni crollò sulla strada colpendo due auto. Nell'occasione una donna, colpita da uno dei rami della grossa alberatura, fu trasportata in codice rosso all'ospedale San Pietro. 

Municipio XV: "Nuove alberature contro inquinamento"

"Per la prima volta dopo decenni gli alberi malati e pericolanti della Cassia verranno abbattuti. Successivamente verranno sostituiti da nuove alberature più funzionali contro l'inquinamento atmosferico e i ceppi livellati o rimossi" - ha scritto in una nota l'assessore all'Ambiente del XV, Pasquale Annunziata.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulla Cassia sedici alberi da abbattere: al loro posto arriveranno i tigli

RomaToday è in caricamento