rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cassia

Via i ceppi, arrivano platani e piante da fiore. Roma nord diventa più verde

Cinquanta nuove alberature tra Cassia e Fleming, il presidente Torquati: “È la più grande operazione di piantumazione e riqualificazione ambientale mai avvenuta sul territorio”

Roma nord diventa più verde, dalla Cassia al Fleming arrivano nuove alberature. L’operazione è iniziata questa mattina dalla grande arteria che attraversa buona parte del Municipio XV. In tutto 18 i nuovi alberi in zona Cassia che sostituiranno le ceppaglie rimaste per mesi lungo i marciapiedi. 

Nuove alberature tra Fleming e Cassia

I giardinieri di Roma Capitale si sposteranno poi al Fleming dove saranno piantate altre nuove 30 alberature. “Gli interventi, che proseguiranno nei prossimi giorni per un totale di circa 50 fusti tra platani e piante da fiore, riguardano la sostituzione dei deceppamenti effettuati nei mesi scorsi” ha commentato il presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, sottolineando come l’operazione sia stata sollecitata da via Flaminia e ben accolta dall’assessorato capitolino guidato da Sabrina Alfonsi.

“Si tratta della più grande operazione di piantumazione e riqualificazione ambientale mai avvenuta per la via Cassia e sul nostro territorio, frutto di un grande lavoro dell’Amministrazione capitolina con il Municipio XV” ha scritto in una nota il minisindaco. 

La manutenzione del verde nelle scuole

Intanto sempre sul fronte del verde il parlamentino di Roma nord ha votato all’unanimità (astenuto FdI) la delibera proposta dalla Giunta sugli indirizzi gestionali per l’affidamento a Risorse per Roma del servizio di manutenzione ordinaria del verde orizzontale per le scuole di ogni ordine e grado del Municipio XV. L’affidamento del servizio a Risorse per Roma, al momento per un anno, garantirà 8 interventi di sfalcio per ogni scuola contro i 3 o 4 previsti dai vecchi appalti, con una spesa di circa 0,20 centesimi a metro quadro a fronte di una media degli anni precedenti di 0,67 centesimi.

“Un risparmio di circa 100.000 euro, che saranno rinvestiti sempre sul verde scolastico, ma per le potature delle alberature. Quindi - ha sottolineato Torquati - oltre all’aumento generale dei fondi, che dallo scorso anno sono passati da 159.951 euro a 282.577 euro, con questa manovra potremo finalmente migliorare un servizio indispensabile per la nostra Comunità. Un fatto storico per un Municipio, che spero possa essere utile e da esempio a tutta la città”. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via i ceppi, arrivano platani e piante da fiore. Roma nord diventa più verde

RomaToday è in caricamento