RomaNordToday

A Roma Nord è assedio: da Olgiata a La Giustiniana i cinghiali bussano alla porta

Branchi e singoli esemplari nei giardini condominiali e davanti ai palazzi: crescono i timori dei residenti

foto: Giuliana M. - video: Massimo M. / Sei della Cassia Se...

Non si ferma a Roma Nord l'invasione dei cinghiali: da Quarto Peperino, tra Labaro e Flaminia, all'Olgiata le segnalazioni sono pressoché quotidiane. Arrivano dal Parco di Veio e dalla Riserva Naturale dell'Insugherata alla ricerca di cibo: camminano in branco o solitari, per nulla spaventati da automobili ed esseri umani. 

Invasione di cinghiali sulla Cassia

I cinghiali, soprattutto sulla Cassia, la fanno da padroni. Di giorno e nel cuore della notte. Così tra La Giustiniana e La Storta non è difficile incontrarli lungo le strade, accanto ai cassonetti, nei parchi e nei giardini condominiali.

Ma non solo: qualche esemplare è stato beccato a scorazzare in pieno giorno tra i tavolini di bar e gelaterie, o nel giardinetto della casa di riposo in via Rocco Santoliquido. Proprio sotto le finestre degli anziani, tra quelle panchine all'aria aperta utilizzate dagli ospiti della struttura capitolina. 

Olgiata e La Giustiniana assediate dai branchi

Incontri ravvicinati e frequenti all'Olgiata dove mamme e cuccioli vagano tra le isole verdi del comprensorio. Ritrovo poco piacevole in via della Cappelletta Giustiniana dove un esemplare, immortalato da un residente in un video, è arrivato a ridosso del cancello condominiale: davanti al portone d'ingresso, appena sotto i citofoni. 

L'allarme bracconieri

Una questione, quella dei cinghiali in libertà, davvero scottante per Roma Nord con residenti e Comitati di Quartiere a dover arginare anche fenomeni di bracconaggio. L'allarme arriva dal CdQ La Giustiniana e dintorni che, nel corso della pulizia straordinaria di un parco, ha rinvenuto lacci d'acciaio utilizzati dai cacciatori di frodo

Così la Cassia grida all'assedio con i cittadini a chiedere che l'emergenza cinghiali, un fronte sul quale da mesi nulla si muove, venga affrontata con serietà e concretezza. Non si può lasciare spazio all'azione irresponsabile di pochi e contare sui lupi tornati nel Parco di Veio, ad oggi unico prezioso alleato contro il proliferare dei cinghiali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento