Trionfale Trionfale

Trionfale: ubriaco picchia il padre che non gli dà soldi

Da tempo gli anziani genitori subivano le violenze del figlio. Poi l'ennesima aggressione e la denuncia. Il padre è stato ricoverato al Policlinico Gemelli

Tentata estorsione, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia: con queste accuse un uomo di 37 anni è stato arrestato a Trionfale dopo aver picchiato il padre.

L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, in evidente stato di ubriachezza alcolica, all’interno di un del quartiere Trionfale, dove vive con i genitori, ha picchiato il padre, 65enne, che si era rifiutato di consegnargli 40 euro e le chiavi della macchina.

L’anziano, esasperato dalle continue violenze subite si è rivolto al “112”. I Carabinieri intervenuti hanno bloccato il violento mentre ancora si trovava in casa.  La vittima invece è stata soccorsa ed accompagnata presso l’ospedale “A. Gemelli”. A causa delle ferite riportate ne avrà per 3 giorni. I militari dell’Arma hanno poi scoperto che i maltrattamenti andavano avanti ormai da anni e che a subire le violenze da parte del figlio era anche l’anziana madre ma per paura della sua reazione non lo avevano mai denunciato. L’uomo, arrestato dai Carabinieri è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfale: ubriaco picchia il padre che non gli dà soldi

RomaToday è in caricamento