Sabato, 19 Giugno 2021
Prati Prati / Via Oslavia

Maratona di Roma 2012: volontario muore in via Oslavia

A perdere la vita un 69enne che aiutava la Società Atletica del Parco al rifornimento del ventesimo chilometro. Il malore, forse infarto, a gara finita

A macchiare l'edizione 2012 della maratona di Roma, c'è la triste notizia di un volontario morto lungo il percorso, per la precisione in via Oslavia a Prati. L'uomo, 69 anni, oggi ha ha prestato servizio oggi alla Maratona. A fornire spiegazione è il presidente della Maratona Enrico Castrucci, informato dei fatti dal personale medico: "Era un volontario che aiutava la Società Atletica del Parco al rifornimento del ventesimo chilometro. Finita la gara, stava salendo in auto per tornare a casa, ma si è accasciato ed é morto tra le braccia del presidente della società".


L'uomo è stato prontamente soccorso dai medici della Maratona e da un equipaggio del 118 - spiega ancora Castrucci - ma nonostante tutte le manovre rianimatorie, è deceduto alle 14,05". Stando ai medici, non c'é stato neanche il tempo di portarlo in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona di Roma 2012: volontario muore in via Oslavia

RomaToday è in caricamento