Prati Prati / Via Federico Cesi

"Buone feste, il pacco è pronto": i lavoratori del Visconti Palace in protesta

I dipendenti protestano contro l'esternalizzazione di ventisei lavoratori dell'albergo. Fuori uno striscione che accusa: "Buone feste, il pacco è pronto". Il sindacato: cessione ingiustificabile

Alcuni dipendenti dell'hotel Visconti Palace di via Federico Cesi si sono riuniti in presidio per protestare contro l'esternalizzazione di ventisei lavoratori dell'albergo. Davanti all'ingresso dell'hotel, è stato esposto uno striscione con scritto: “buone feste, il pacco è pronto”.

Carla Della Volpe, funzionaria della Filcams Cgil di Roma Centro, spiega i motivi della protesta: “Ventisei lavoratori del Visconti Palace sono stati esternalizzati, ceduti ad una cooperativa di pulizie. La prospettiva per loro è la precarietà a vita con i cambi d'appalto e si prefigurano esternalizzazioni anche in altri settori dell'albergo”.

Un gesto che la funzionaria definisce “inammissibile” considerato che “il turismo a Roma è l'unico settore che non ha risentito della crisi quest'anno”. “Siamo qui a protestare perché questa cessione non è giustificabile - conclude -, è solo mirata a consolidare i profitti dell'hotel a danno dei lavoratori". (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Buone feste, il pacco è pronto": i lavoratori del Visconti Palace in protesta

RomaToday è in caricamento