PratiToday

Prati, via Andrea Doria si rifa il look: ecco il nuovo boulevard 

Trecento giorni di lavoro e una spesa di circa 600 mila euro per nuovi marciapiedi con scivoli in travertino, una pista ciclabile sul lato del mercato e il rifacimento del sistema di smaltimento delle acque meteoriche

Completato in questi giorni il restyling di via Andrea Doria, a seguito di un intervento di riqualificazione progettato e realizzato da primo municipio. Ieri mattina il taglio del nastro da parte della presidente Sabrina Alfonsi alla presenza dei cittadini.

Trecento giorni di lavoro e una spesa di circa 600 mila euro sono serviti per rifare il look al boulevard che collega Piazzale degli Eroi a Largo Trionfale, una delle strade principali del quartiere, ad alta densità di traffico e sede di numerose attività commerciali, tra cui il Nuovo Mercato Trionfale.

"Questo progetto ha consentito di dare un volto nuovo e più consono all’importanza di questa strada" ha dichiarato il Vice Presidente e Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio Jacopo Emiliani Pescetelli, presente all’iniziativa.

"Marciapiedi più larghi, completamente rifatti per favorire la mobilità a piedi in totale sicurezza dei tantissimi cittadini che ogni giorno, e soprattutto il sabato, frequentano il mercato e le altre attività commerciali. I marciapiedi sono stati attrezzati con scivoli in travertino e con i primi percorsi LOGES evoluti installati a Roma, sistemi che accompagnano gli spostamenti delle persone con disabilità visiva, fornendo non soltanto le consuete indicazioni tattili ma anche informazioni vocali aggiuntive, ad esempio sulla posizione, gli autobus, la localizzazione degli uffici pubblici, e così via. E poi una attenzione particolare agli alberi, per i quali è stata lasciata una ampia fascia di rispetto nella realizzazione dei marciapiedi che consentirà alle loro radici di respirare liberamente".

"Un intervento importante su una delle strade principali del quartiere" ha commentato la minisindaca. "La realizzazione di quest’opera, che nasce dalla necessità di riqualificare la via dopo lo spostamento dei banchi del mercato nella nuova sede, ha  avuto una gestazione molto difficile, avendo dovuto superare moltissime difficoltà iniziali di natura amministrativa, legate all’assegnazione degli appalti. Ora finalmente siamo arrivati alla fine del percorso, con una riqualificazione attesa da molto tempo sia dai cittadini che dai commercianti". 

L'INTERVISTA DELLA PRESIDENTE: "CON CICLABILE FINO A METRO CIPRO"

"Un progetto sul quale abbiamo lavorato molto, cercando di dare un nuovo assetto alla via attraverso l’assegnazione di una funzione specifica ad ogni porzione di marciapiede, nella speranza che ciò possa contribuire a contrastare il degrado  e la presenza di venditori di merci abusive. Molto importante anche la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile sul lato del Mercato, che si unisce a quella che già esiste su Viale delle Milizie facilitando in questo modo i collegamenti per chi usala bici negli spostamenti in città. Tra gli interventi che abbiamo richiesto alla Mobilità sul piano delle ciclabili abbiamo inserito in via prioritaria il prolungamento della pista alla Stazione Metro Cipro e alla ciclabile del Parco di Monte Ciocci, e speriamo che ci ascoltino. Infine, contiamo molto sulla collaborazione dei commercianti e dei cittadini per la sistemazione e il mantenimento delle aiuole, per completare la trasformazione di questo viale". 

Ecco nel dettaglio gli interventi realizzati: rifacimento dei marciapiedi per circa 10.000 mq in conglomerato bituminoso, rifiniti con fasce terminali in travertino; abbattimento delle barriere architettoniche attraverso scivoli in lastre di travertino e realizzazione dei primi percorsi LOGES evoluti (LVE) a Roma – in pietra ricostruita -  che favoriscono gli spostamenti in sicurezza delle persone con disabilità fornendo indicazioni tattili e vocali. E ancora la realizzazione di una pista ciclabile dal lato del mercato, con relativa segnaletica orizzontale e verticale, il ripristino della pavimentazione stradale nei tratti sconnessi e rifacimento della segnaletica stradale orizzontale, il rifacimento del sistema di smaltimento delle acque meteoriche e opere di arredo urbano, attraverso la realizzazione di aiuole.

via doria1-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento