PratiToday

Prati, tenente dei carabinieri si suicida in caserma

La donna, 29 anni, partecipante al concorso di Miss Italia nel 1999, si è sparata un colpo di pistola al cuore nella caserma Carlo Alberto Dalla Chiesa in viale Giulio Cesare

claudia_racciattiUn tenente donna dell'arma dei carabinieri si è suicidata a Roma nella caserma Carlo Alberto Dalla Chiesa in viale Giulio Cesare sparandosi un colpo di pistola al cuore.

La tenente, 29 anni, era stata anche tra le finaliste al concorso di Miss Italia, qualificata nel '99  come Miss Rocchetta Abbruzzo e testimonial ufficiale per l'Arma nel 2003. Da una rapida ricerca sulla rete è facile apprendere il suo nome che è Claudia Racciatti di Vasto. Al concorso ha partecipato con il numero 98. La Racciatti era diventata l'immagine dell'Arma dei Carabinieri per aver prestato il volto in una campagna promozionale, quando i manifesti avevano coperto i muri in tutta Italia per invitare all'arruolamento nell'Arma.

Claudia Racciatti si era arruolata vincendo il concorso dei Carabinieri nel 2003. L'ufficiale era la figlia di Domenico Racciatti, comandante della stazione del Corpo Forestale dello Stato di Vasto.

Secondo quanto riferito alla base del gesto vi sarebbe stato il timore per un'azione disciplinare nei suoi confornti. Un provvedimento che sarebbe potuto arrivare perché alcuni commilitoni l'avevano accusata di ammanchi di beni personali. Un'onta per il tenente che avrebbe pesato sulla sua vita e sulla sua carriera.





 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento