Prati Prati / Piazza Cavour

Parcheggio piazza Cavour: lavori finiti per il 24 gennaio?

Martedì 24 gennaio sarà la data di fine lavori, ma i commercianti rimangono perplessi: forse la fine dei cantieri slitterà ancora. Intanto si annunciano nuove modifiche alla viabilità

L’orologio contatempo che scandiva anche i minuti mancanti alla conclusione dei lavori su piazza Cavour ormai è stato tolto (“scadeva” il 31 dicembre). Al suo posto è comparso un mega cartellone che annuncia: “il 24 gennaio piazza Cavour torna ai cittadini”. La gente che passa svelta sulla piazza guarda con curiosità il cartello e poi sbircia fra i bandoni e le impalcature per guardare dentro come procedono i lavori. La vista dalla scalinata dell’ingresso del Palazzaccio lascia un po’ perplessi. La pavimentazione dell’isola pedonale che sarà istituita proprio lì davanti è quasi finita e gli operai sono al lavoro per ripristinare le aiuole dei giardini.

Ma il resto è ancora un grande cantiere aperto, brulicante di operai, con un via vai continuo di camion, rumori, polveri che si alzano, vigili a ogni angolo, automobilisti perplessi (anche se ormai la novità ha iniziato a destare meno sorpresa rispetto ai primi giorni), autobus deviati. Davanti al cinema Adriano c’è sempre un addetto Atac, che distribuisce volantini e informazioni.

“Forse il 24 riusciranno a finire i giardini, ma secondo me ci vorranno ancora un paio di mesi per terminare il parcheggio” dice il proprietario del Caffé Cavour. “Sono stati fermi per anni e ora invece stanno lavorando praticamente notte e giorno, anche il sabato e la domenica”, spiega Piero Costantini, titolare della storica Enoteca su piazza Cavour, all’angolo con via Tacito. "Stanno lavorando in fretta ma bisogna essere ottimisti", conclude.

L’enoteca si trova proprio davanti al lato di piazza Cavour che ora è diventato corsia preferenziale per autobus e taxi. Una modifica che ha creato non pochi problemi ai commercianti della zona, rendendo difficile lo scarico delle merci (come fa notare Costantini) o penalizzando gli affari, come spiega il giornalaio di via Crescenzio, che si augura venga ripristinato presto il doppio senso di marcia. Per chi viene da lungotevere e vuole arrivare a via Crescenzio, l’unica al momento è passare da via Lucrezio Caro e prendere la parallela di piazza Cavour, via Ennio Quirino Visconti. Un cambiamento che ha portato un po' di rivoluzione tra gli abitanti e chi lavora in zona, dal traffico in più alla modifica delle aree di sosta.

La viabilità di piazza Cavour è stata modificata a partire dai primi gi gennaio in via sperimentale e ora l’assessorato alle Politiche della Mobilità insieme ad Atac sta distribuendo volantini informativi sul restyling della piazza e su come cambierà - ancora - il trasporto pubblico e privato dal 24 gennaio.

Piazza Cavour non tornerà più ad essere una rotonda ma il traffico privato tornerà a sfrecciare su tre lati della piazza. Al momento, il flusso di macchine e autobus proveniente da via Triboniano viene dirottato verso piazza Adriana e si accede alla piazza da via Crescenzio. Dal martedì quel lato diventerà a doppio senso di marcia, consentendo anche l’entrata e l’uscita dal parcheggio. Lo stesso accadrà dal lato di piazza Cavour che poi si congiunge con via Vittoria Colonna e via Ulpiano.

Il lato lungo di piazza Cavour, quello dove sfocia via Cicerone, tornerà ad essere percorso in entrambe le direzioni da autobus e macchine private ma resteranno le corsie preferanziali. Su quel lato torneranno a fare capolinea le linee 990 e 87. Il 34 verrà spostato su via Crescenzio mentre il 49 (che non transiterà più per piazza Cavour) e il 926 termineranno all’altezza della fermata della metro A di via Lepanto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio piazza Cavour: lavori finiti per il 24 gennaio?

RomaToday è in caricamento