Prati Prati

Prati, tre giovani arrestati: rubavano motociclette

I carabinieri hanno arrestato tre ragazzi che stavano per rubare due moto di grossa cilindrata. L'auto sulla quale viaggiavano aveva entrambe le targhe oscurate con del nastro adesivo nero

I carabinieri hanno sventato il furto di due moto di grossa cilindrata da parte di un gruppo di giovani che cercava di sfuggire ai controlli coprendo con del nastro adesivo nero la targa della propria auto. La scorsa notte, i militari hanno fermato lungo i viali del quartiere Prati tre romani, di età compresa tra i 24 e i 32 anni, già noti alle forze dell'ordine e residente a Centocelle e Alessandrino, mentre tentavano di rubare le due moto, di proprietà di due facoltosi professionisti romani.

La vettura usata dai tre aveva entrambe le targhe coperte per sfuggire all'individuazione delle forze dell'ordine. I tre sono stati arrestati e portati in caserma, mentre l'auto è stata sequestrata. I militari hanno trovato diversi arnesi da scacco con cui la banda forzava le moto e numerose centraline elettroniche che servivano per avviare i motori. I tre saranno giudicati per direttissima e dovranno rispondere di furto aggravato continuato in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prati, tre giovani arrestati: rubavano motociclette

RomaToday è in caricamento