Venerdì, 22 Ottobre 2021
Prati Prati / Via Tommaso Campanella

Prati, c'è un killer del verde: dal sale all'olio delle auto "uccisi sette alberi"

I residenti: "Allertate le autorità competenti"

Incisioni "letali" sul tronco, e poi manciate di sale che il terreno assorbe con la pioggia, e ancora olio per auto gettato sulle radici. Non bastavano le difficoltà nella manutenzione. A Prati c'è anche chi si accanisce contro il verde pubblico senza alcuna ragione plausibile. Un "killer" degli alberi, forse seriale.

L'ultimo episodio in ordine di tempo ha colpito un pino in via Tommaso Campanella. Stavolta i residenti si sono fatti sentire lasciando appeso al tronco un cartello: "Abbiamo segnalato alle autorità competenti che procederanno per reati ambientali, questo scempio, l'ennesimo, non resterà impunito. Ci sono le telecamere della polizia". Stavolta il folle ha inciso dei tagli circolari sulla corteccia che non sarebbero casuali. Secondo l'Ufficio Giardini si tratterebbe di un esperto che ha sfruttato le sue conoscenze ferendo l'esemplare nei punti giusti per farlo seccare, e perire, in brevissimo tempo. 

Ma non è la prima volta che accade. "Prima dell'estate ulla stessa via abbiamo trovato un altro albero dove era stato messo del sale grosso" racconta una residente. La sostanza, assorbita dal terreno con gli ultimi acquazzoni estivi, ha distrutto le radici. "Abbiamo segnalato tutto al municipio che per fortuna è intervenuto subito". A raccogliere la denuncia l'assessore all'Ambiente del parlamentino Anna Vincenzoni. "Il gruppo della polizia locale che opera sul nostro territorio è stato allertato, verranno visionate le telecamere installate sulla via in corrispondenza di una caserma. Speriamo che venga individuato il colpevole, in ogni caso l'ultimo albero, quello dei tagli, se non dovesse sopravvivere lo ripianteremo". E ancora, mesi prima, sei alberi erano stato "innaffiati" con degli olii esausti per automobili. Sempre sulla stessa via. Morirono in poche settimane. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prati, c'è un killer del verde: dal sale all'olio delle auto "uccisi sette alberi"

RomaToday è in caricamento