Prati Lungotevere Castello

Degrado nei giardini di Castel Sant'Angelo: "Prati rione di serie b"

E' allarme degrado per i giardini di Castel Sant'Angelo. Un'interrogazione urgente è stata presentata ieri dal consigliere municipale di via della Greca, Lorenzo Santonocito

Sporcizia, cassonetti strapieni, rifiuti, cartacce ovunque, sia nell'area verda che lungo i viali. E' allarme degrado per i giardini di Castel Sant'Angelo. Un'interrogazione urgente è stata presentata ieri dal consigliere municipale di via della Greca, Lorenzo Santonocito. 

L'atto in Aula si inserisce all'interno di una polemica che l'opposizione porta avanti da tempo: con l'accorpamento dei Municipi, Prati e Trionfale sono diventati territori di serie b. Dal caos commerciale su via Cola di Rienzo, agli abusivi su piazzale degli Eroi, alla sporcizia dilagante a Prati. 

"È assurdo - dichiara Santonocito - che nonostante le numerose segnalazioni dei cittadini residenti e di alcune forze dell'opposizione, continui a perdurare il disinteresse più totale per le problematiche del territorio di Prati e Trionfale. La maggioranza di centrosinistra, che amministra il nostro Municipio, sembra dimenticare che anche i cittadini dell'ex XVII sono degni di tutela. 

Da oggi ogni settimana provvederò a presentare mozioni e ordini del giorno in consiglio municipale denunciando gli episodi ben precisi che mi vengono segnalati dai cittadini. A questi, se necessario, presenterò appositi esposti, diretti ai responsabili dei servizi, per omissioni d'atti d'ufficio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado nei giardini di Castel Sant'Angelo: "Prati rione di serie b"

RomaToday è in caricamento