Martedì, 22 Giugno 2021
Prati Prati / Via Monte Zebio

Prati, in manette ladro di biciclette di 74 anni

E' stato fermato mentre andava in giro con numerose chiavi alterate, abitualmente utilizzate per la forzatura di lucchetti e blocchetti di accensione di motocicli e dopo aver rubato una bicicletta

Era solito rubare le biciclette dopo aver tranciato le catene d’acciaio. Settantaquattro anni, segnato da una lunga carriera di ladro di due ruote, ci ha riprovato ieri pomeriggio intorno alle 16. Armato di numerose chiavi alterate, abitualmente utilizzate per la forzatura di lucchetti e blocchetti di accensione di motocicli, si aggirava nella zona di via Monte Zebio, nel quartiere Prati.

Approfittando della circostanza, aveva preso di mira alcune biciclette che un gruppo di adolescenti aveva lasciato in sosta durante l’orario dell’oratorio, dove i giovani erano soliti andare a giocare. Il 74enne non aveva però considerato le possibili reazioni degli stessi proprietari delle biciclette che accortisi di quanto stava accadendo, hanno iniziato a gridare costringendolo a fuggire per le vie adiacenti e ad abbandonare in terra una tronchese.

I giovani, mentre lo seguivano, hanno incrociato una pattuglia del Commissariato “Prati” impegnata nel controllo del territorio, ai quali hanno subito indicato l’uomo, spiegando sommariamente l’accaduto. Bloccato e accompagnato presso il Commissariato, l’uomo è risultato essere stato già segnalato in passato per episodi analoghi.

Il sopralluogo effettuato ha permesso di ricostruire l’accaduto: è stata infatti rinvenuta all’interno dei giardini una bicicletta che l’uomo aveva già rubato e nascosto dopo averne tranciato la catena d’acciaio, era poi tornato sul posto per prelevarne una seconda, circostanza nel corso della quale è stato scoperto dai giovani proprietari. Al termine degli accertamenti, l’uomo è stato arrestato per furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prati, in manette ladro di biciclette di 74 anni

RomaToday è in caricamento