PignetoToday

Via ai lavori in viale Filarete: "No a spot elettorali è una vittoria dei cittadini"

La presa di posizione del Comitato Filarete: "Sabato Alemanno, ieri Corsetti. A cosa serve questo passeggio? Venire oggi a fare vetrina, per poi addossarsi un merito inesistente, è inutile"

Per il Comitato Filarete con lo stanziamento dei fondi per il ripristino della voragine, in viale Filarete "è iniziata la passeggiata delle mosche cocchiere”: sabato Alemanno (FdI), ieri Corsetti (PD). A cosa serve questo passeggio?" si chiede il comitato. 

"Venire oggi a fare vetrina, per poi addossarsi un merito inesistente, è inutile. Dove sono stati finora politici e politicanti mentre la strada sprofondava ed i cittadini non sapevano a chi rivolgersi? Che senso ha organizzare oggi un sopralluogo per sollecitare l’avvio dei lavori oramai già deliberati ed andati a gara, se non una passeggiata di vetrina? Sono queste manifestazioni ad indispettire il comitato di quartiere e gli abitanti tutti, lasciati soli in una battaglia di civiltà. I signori consiglieri vogliono offrire aiuto alla causa ma sono fuori tempo massimo: dove sono stati in tutto questo lungo anno e mezzo?" accusa il comitato in una nota stampa

NO A STRUMENTALIZZAZIONI - Secondo il comitato nessun consigliere può proclamare di aver fatto qualcosa per V.Filarete. "Sia i Consiglieri di maggioranza che quelli di opposizione non si sono mai visti, né hanno mai offerto ausilio alla causa - continua la nota – non desideriamo quindi manipolazioni su un traguardo raggiunto dalla spontanea aggregazione di cittadini, una forza senza bandiere, che per un anno si è battuta senza desistere alle difficoltà burocratiche incontrate.Ben vengano queste iniziative se servono a  capire il perché di tanta rabbia dei cittadini, scesi in strada per denunciare lo stato di degrado che versa il quartiere, gridando l’assenza delle istituzioni".

IL COMITATO - "I cittadini del Comitato di Filarete ricordano che la loro vertenza è iniziata subito dopo il 23 aprile 2013. Il lungo percorso ci ha visto riuniti in 3 assemblee pubbliche per comprendere quali strumenti e quali percorsi avviare, ci siamo confrontati  con le istituzioni per perorare la nostra causa e condividere col Presidente di Municipio e col Sindaco della città, le nostre ragioni e spingerli ad agire tempestivamente per la riapertura della strada. A marzo 2014 si è deciso di intraprendere una PETIZIONE PUBBLICA indirizzata al Presidente del Municipio ed al Sindaco, sottoscritta da ben 1000 cittadini, per lo stanziamento dei fondi necessari al ripristino della strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I FONDI - Il comitato spiega poi che, a seguito della mobilitazione generale, è giunta a maggio la notizia dello stanziamento di 400.000 euro, "impegnabili  però dal mese di Agosto con  l'approvazione del bilancio: una ulteriore attesa! Ora i tempi sono maturi per attuare le promesse ricevute: i lavori devono cominciare. Il CdQ FILARETE chiede al Presidente Palmieri di mantenere fede alla promessa fatta nel mese di settembre dell’inizio lavori nei primi giorni di Novembre.Se ciò non dovesse realizzarsi, indossi la fascia tricolore e scenda a manifestare insieme a noi contro la decisione del Sindaco, come Lui stesso aveva assicurato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento