Torpignattara Quadraro / Via di Tor Pignattara

Torpignattara, svastiche e ingiurie sulla mostra open air: "Bangladesh via da Roma"

Una lettrice ci segnala le scritte comparse sui pannelli della mostra inaugurata da poco nel quartiere

"Bangladesh via da Roma" e svastiche su tutti i pannelli, quelli rimasti perché alcuni sono stati direttamente divelti. Vandali ignoti hanno lasciato il segno sulla mostra open air, da poco inaugurata nel quartiere di Torpignattara, all'interno della rassegna TorpignaLab

Al centro dell'opera le fotografie scattate da dieci ragazzi sotto i 30 anni, di otto nazionalità diverse, che raccontano la loro TorPigna su 38 pannelli appesi nel quartiere. Un chiaro messaggio di apertura a diversità e integrazione che qualcuno ha voluto stroncare. 

"Trovo vergognoso quanto avvenuto e vorrei ricordare che il razzismo è reato e le uniche persone che vorrei vedere tolte dalla mia strada sono quelle che commettono reati. Esattamente come i i delinquenti che hanno imbrattato questa meravigliosa mostra" commenta indignata la lettrice che ci invia l'immagine di uno dei pannelli 'violati'. 

"Io rispondo dicendo a tutti coloro che sono partiti da lontano e hanno scelto di vivere qui, di lavorare qui, di portare la loro cultura qui: Grazie di essere a Roma".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torpignattara, svastiche e ingiurie sulla mostra open air: "Bangladesh via da Roma"

RomaToday è in caricamento