rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Torpignattara Quadraro / Via di Tor Pignattara

Tor Pignattara, la chiusura del trenino svela il caos mobilità: "La pazienza è finita"

"Non sappiamo più come dirlo: avete marginalizzato il quartiere". Duro comunicato stampa del Comitato di quartiere. Da tempo la zona soffre un pessimo servizio di trasporto pubblico

Una banale operazione di manutenzione sul trenino Termini Centocelle e la mobilità di Tor Pignattara esplode. La linea ferroviaria che attraversa la via Casilina riaprirà lunedì, dopo venti giorni di stop. Un tempo sufficiente per far patire le pene dell'inferno ai residenti. 

"Non sappiamo più come dirlo: avete marginalizzato il quartiere e i cittadini sono costretti a decine ad aspettare il 409 ormai sempre più raro o percorrere la Casilina a piedi per arrivare al più vicino mezzo pubblico con una frequenza decente. Parliamo del 50". A lamentare per l'ennesima volta il pessimo servizio di trasporto pubblico nel quartiere è il Comitato di zona, da tempo impegnato sul tema, con idee e proposte alternative all'assetto attuale rimaste inascoltate. 

"Perché non spostare 60 corse (del 50, ndr) dall’attuale capolinea di Circonvallazione Casilina alla fermata Parco di Centocelle della Metro C. Un banale slittamento di circa 2km della linea che avrebbe dato ossigeno a Tor Pignattara senza abbassare il livello di servizio sul Pigneto in quanto le linee 105 e 50 condividono il 60% del percorso". Nient'altro che una razionalizzazione "di buon senso e a costo zero". 

Senza contare poi lo stesso trenino Termini-Centocelle, "che ormai viaggia con tempi raddoppiati (e conseguenti vagoni iper-congestionati) e aspetta sempre la riqualificazione e il ripristino della sua tratta fino a Giardinetti". Insomma, la misura per i cittadini è colma. "Non chiediamo ma pretendiamo che sia potenziato realmente il 105 con lo spostamento di 60 corse del 50, sia potenziato il 409 che attualmente passa con frequenze insufficienti fra i progetti che il Comune di Roma presenterà al bando internazionale UIA ci sia anche quello che prevede la riqualificazione della Roma-Giardinetti". Non più richieste ma pretese, "la pazienza è finita". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Pignattara, la chiusura del trenino svela il caos mobilità: "La pazienza è finita"

RomaToday è in caricamento