Mercoledì, 23 Giugno 2021
Torpignattara Pigneto / Via Bartolomeo Perestrello

Torpignattara: sequestro di droghe per 100.000 euro, 5 arresti

Il sequestro è avvenuto in un palazzo di via Bartolomeo Perestrello dove i cinque arrestati avevano messo su una vera e propria centrale dello spaccio con droghe sintetiche e cocaina

Valore all’ingrosso pari a circa 100.000 euro, destinato a triplicare nella vendita al dettaglio: è questo il bilancio di un sequestro di droghe sintetiche e cocaina effettuato dalla polizia nella serata di ieri. Lo stesso blitz, che ha portato all’arresto di 5 giovani, di cui 4 spagnoli ed un’italiana, di età tra i 24 ed i 44 anni, è nato da uno dei controlli di prevenzione attuati dagli agenti su strada a carico di due dei cinque. In particolare, uno dei due, senza documenti e con precedenti per droga, ha indotto i poliziotti ad approfondire la verifica presso l’abitazione.

DINAMICA - Una volta sul pianerottolo di casa, in un palazzo di via Bartolomeo Perestrello, uno dei fermati, al fine di “allertare” i “soci” all’interno dell’immobile, ha iniziato ad urlare “Polizia, Polizia”. L'allarme però è stato vano e gli agenti hanno fatto irruzione trovando una vera e propria centrale di spaccio, con tanto di sostanza liquide ad effetto lassativo, forse usate per il recupero di ovuli  contenenti stupefacenti e “importati” dall’estero.

DROGHE - Lo stupefacente, essenzialmente droghe sintetiche tra cui MDMA, extasy in “francobolli” e metanfetamina, oltre a cocaina, era custodito all’interno di una cassaforte nascosta nell’armadio. Sequestrata anche la “contabilità” della banda. Svariati fogli manoscritti, con numeri di telefono, cifre e pesi, riconducibili all’illecita attività. Nel frigorifero, spento, era stato suddivisa in dosi, la metanfetmina, mentre un bilancino di precisione era stato sistemato sul tavolo.


ARRESTI - La donna, originaria di Taranto, intestataria del contratto d’affitto dell’appartamento, ed i 4 giovani spagnoli, sono stati pertanto arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Da successivi riscontri è emerso che i 5 arrestati gravitavano negli ambienti dei rave party, sulla cui circostanza sono adesso in corso ulteriori indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torpignattara: sequestro di droghe per 100.000 euro, 5 arresti

RomaToday è in caricamento