menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torpignattara, alla Pisacane tutto pronto per la giornata mondiale contro il razzismo

Si replica l'evento dopo tre anni di successo. Scuola aperta al quartiere dalle 15

La scuola multietnica di Torpignattara si prepara all'evento globale. Il 18 dicembre, contro il razzismo e per i diritti dei migranti, l'istituto Carlo Pisacane presenta "Le città (in)visibili. Luoghi e identità fra passato e presente". Si replica l'evento dopo tre anni di successo. Una giornata che sarà di festa e di riflessione sulla lotta al razzismo, l'educazione al rispetto, l'accoglienza e il valore della diversità e della convivenza.

Il tema dell’edizione 2015 si rifa a Calvino. "D’una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda" scriveva il grande romanziere. Ed è questo che vuole regalare la festa a bambini e bambine della scuola: riscoprire le memorie nascoste di ogni persona, di ogni strada, di ogni quartiere, la rete di storie che si incrociano all'insegna dello scambio e della contaminazione. 

La giornata del 18 dicembre sarà come sempre una festa all’insegna dell’inclusione e della partecipazione: dalle 15 la scuola si apre al quartiere, con un concerto e con una serie di diversi eventi culturali e di festa (laboratori, racconti, musica, balli, canzoni, mostre, cibo), curati dai genitori e dalle maestre, insieme agli artisti e alle associazioni che hanno accettato di collaborare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento