Torpignattara Pigneto / Via Zenodossio

Lavori in ritardo a Parco Almagià: ancora nessuna notizia

La cantierizzazione è partita due settimane fa ma ancora non sono arrivati i materiali. Il ritardo sta esasperando i cittadini che, per voce del Comitato di Quartiere, stanno cercando di capire il perché

L'attesa per il nuovo Parco Almagià cresce e si carica di preoccupazione per un ritardo che rischia di esasperare nuovamente i residenti. La riqualificazione dell'area doveva partire lo scorso 4 giugno. Siamo al 14 e ancora nessuna notizia. Il ritardo, almeno a quanto comunicato, riguarderebbe il mancato arrivo dalla ditta che ha incarico i lavori, dei materiali necessari. Niente di male, diciamo che può succedere. L'importante è che non si scherzi, spiegano dal Cdq Torpignattara, su un intervento che i cittadini hanno aspettato per anni. Ecco il fax inviato oggi dall'associazione al responsabile dell'area giochi del Dipartimento Ambiente del Comune.

Io sottoscritta Luciana Angelini, Presidente del Comitato di Quartiere Torpignattara gradirei
avere notizie sui lavori di riqualificazione del Parco Almagià. Due settimane fa è stata fatta la cantierizzazione (smembrata dopo pochi giorni dagli incivili)… ma poi più nulla. Che problemi ci sono? Abbiamo anche scritto una e-mail all’Arch. Velli in cui spiegavamo che nessun materiale deve rimanere incustodito perché c’è il forte rischio che possa essere rubato (come è stato per i ferri che tenevano il nastro di recinzione dell’area). Le persone ci chiedono spiegazioni sui tempi di realizzazione… cosa dobbiamo rispondere? Anche perché l’estate è arrivata…
Grazie per il gentile riscontro .

Il Presidente del CdQ Torpignattara
Luciana Angelini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in ritardo a Parco Almagià: ancora nessuna notizia

RomaToday è in caricamento