Venerdì, 30 Luglio 2021
Torpignattara Torpignattara

Torpignattara: mostrano santini e statuine e rapinano anziana

La vittima, malata di alzheimer, è stata derubata della catenina d'oro e del denaro contante. Suo cognato, in casa con lei e aggredito dai 3 rapinatori, ha avvertito la polizia che li ha poi arrestati in via dell'Acqua Bullicante

Hanno suonato ieri pomeriggio alla porta di casa di un'anziana affetta da alzheimer, nel quartiere Labicano, le hanno mostrato immagini sacre e due madonnine in plastica del tipo di "Lourdes" contenenti acqua di rubinetto dicendole che all'interno c'era acquasanta che l'avrebbe guarita da ogni male, e poi l'hanno spintonata introducendosi nell'appartamento.

Una volta all'interno, i componenti la banda, due donne di 50 e 44 anni ed un uomo di 52 anni, hanno strappato dal collo dell'anziana la catenina d'oro e sfilato gli anelli dalle dita, afferrando anche il contante lasciato su di un mobile per poi scappare a bordo di un'auto.

Il cognato, presente nell'abitazione, ha chiamato la polizia dopo aver tentato invano di intervenire in difesa della vittima. L'uomo è stato infatti aggredito a sua volta riportando 7 giorni di prognosi per contusioni alla mano sinistra.

La banda fuggita a bordo di un'auto con targa posteriore coperta da un drappo di colore scuro, è stata intercettata in via dell'Acqua Bullicante  dai poliziotti delle volanti della Questura  e bloccata poco distante. Nell'autovettura dei tre fermati, tutti con alcuni precedenti penali, gli agenti hanno trovato la refurtiva sottratta all'anziana e le immagini sacre utilizzate dalla banda per fare leva sulla fede religiosa delle vittime.
 
Al termine degli accertamenti e sulla scorta della denuncia resa dalle due vittime, i tre malfattori sono stati arrestati per rapina aggravata. 


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torpignattara: mostrano santini e statuine e rapinano anziana

RomaToday è in caricamento