PignetoToday

Parco Sangalli, un senzatetto pulisce con i volontari: "Questo quartiere è la mia casa"

L'area verde di Torpignattara vive solo grazie al fai da te. Comitati, genitori delle scuole, bambini, commercianti. E anche chi sul territorio vive di elemosina

"Questa è la mia casa e mi piace vederla pulita, grazie per quello che fate". Antonio (nome di fantasia, ndr) fa l'elemosina in giro per Torpignattara, ma per aiutare i volontari a ripulire il parco Sangalli non ha accettato nemmeno un caffè. "Non so da dove venga. Non mi interessa. So solo che vive nel mio quartiere e campa chiedendo l'elemosina. Oggi è venuto con me a pulire". E' Claudio Gnessi, del Cdq Torpignattara, a raccontare in poche righe l'incontro con Antonio. Un post su Facebook e una foto che parlano di gesti gratuiti fatti per amore del territorio. 

D'altronde lo sa bene chi vive nel quartiere. Da tempo il parco Sangalli vive solo grazie al fai da te. Sono i comitati, i genitori delle scuole, i bambini che hanno adottato l'aiuola di largo Pettazzoni, i commercianti a garantire il decoro nell'area verde dimenticata da Ama. Con appuntamenti fissati e diffusi sui social network, tutti possono aderire. Lo scorso 18 dicembre l'ultima data prima di Natale, con tanto di festicciola che ha rianimato il polmone verde. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento