PignetoToday

Torpignattara, il comitato di quartiere pianta 27 nuovi alberi. L'appello ai cittadini: "Adottateli"

I nuovi alberi sono stati piantati in diverse strade tra Torpignattara e la Marranella. "Serve qualcuno che li pulisca e li annaffi nei periodi secchi"

Foto Facebook ILoveTorpigna

Ventisette alberi appena piantati tra i quartieri di Tor Pignattara e della Marranella sono in cerca di residenti che li adottino e che si prendano cura di loro. E' l'iniziativa lanciata dal comitato di Tor Pignattara, chiamata ‘adotta un albero’: dalla pulizia del marciapiede attorno al tronco all’annaffiatura nei periodi più secchi.

“Piantare un albero è un atto d'amore verso la vita e l'ambiente: vuoi fare la differenza?”, hanno scritto su Facebook. “Adotta un albero appena piantato, te ne puoi prendere cura mantenendolo in salute. Adottando uno degli alberi appena piantati parteciperai alla produzione di ossigeno; sono i 'polmoni verdi' della terra”.

Tutto parte da un’iniziativa del Comitato di quartiere Tor Pignattara che ha deciso di utilizzare il suo 5 per mille per acquistare nuovi alberi. In tutto ne sono stati piantati 27: otto Ligustrum Japonicum in zona Perestrello, gli unici ad essere già stati già adottati, dieci Ligustrum Japonicum in via Francesco Laparelli e uno in  via Torpignattara, all’angolo con l’Acquedotto Alessandrino e infine due Prunus Kanzan in via Carlo della Rocca e sei Pyrus Callery. Infine una magnolia al Parco Sangalli. Sono stati piantati al posto di altri alberi morti, sostituendo ceppaie di tronchi tagliati nei mesi scorsi, o tagliando alberi ormai morti.

L’iniziativa è scattata nel 2019. Come raccontato anche da Romatoday, il comitato aveva manifestato al dipartimento Ambiente capitolino e al Municipio l’intenzione di donare 10mila euro di alberi al Servizio giardini del Comune che avrebbe dovuto poi piantarli. Ma questa sinergia non si è mai concretizzata. Così il comitato, sempre in comunicazione con gli enti preposti, si è organizzato per acquistare gli alberi e ha pagato anche i giardinieri e gli strumenti necessari a piantarli nei luoghi indicati dal Servizio giardini e in base al piano di piantumazione. "Siamo in contatto con l'assessorato municipale all'Ambiente per chiedere di provvedere almeno ai lavori di rifinitura", spiegano a Romatoday.  Sono stati piantati alberi non troppo giovani così da ridurre il rischio di vederli morire poco dopo. Alberi che oggi sono in attesa di persone che li adottino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento