Sabato, 31 Luglio 2021
Torpignattara Pigneto / Via Zenodossio

Torpignattara e il mistero di Parco Almagià, il Cdq: "Vogliamo chiarezza"

Nel mese di Febbraio si riunirà una commissione comunale che avrà all'ordine del giorno la questione del Parco Almagià. Perché ci sono i fondi da più di un anno ma non partono i lavori?

Un primo risultato sembra vicino e, come si dice, incrociamo le dita. A metà febbraio, dopo una battaglia portata avanti dal Comitato Torpignattara così come da altre associazione attive sul territorio, la Commissione Controllo Garanzia e Trasparenza del Comune di Roma avrà all'ordine del giorno la vicenda del Parco Almagià. Finalmente, forse, si capirà perché ci sono i fondi per riqualificarlo da più di un anno ma i lavori non sembrano neanche accennare a voler partire. Per quale motivo nel bilancio comunale del 2010 sono stati stanziati 96.000 euro che però non stati ancora utilizzati?

"E’ ora che a Torpignattara - dichiarano i membri del Comitato - si investa nel decoro urbano e nella creazione e valorizzazione degli spazi pubblici, fondamentali presupposti al miglioramento della qualità della vita della comunità civica ed argine naturale all’istaurarsi di comportamenti senza regole che possono degenerare  in episodi criminosi".

"Liquidare Torpignattara - continuano - come materia di ordine pubblico dopo anni di sordità istituzionale alle istanze e alle proposte dei cittadini, che indicano come priorità il risanamento urbanistico e ambientale, è quanto meno ipocrita. La mancata riqualificazione del Parco Almagià, promessa, finanziata e, a distanza di quasi due anni, mai realizzata, è, da questo punto di vista, emblematica".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torpignattara e il mistero di Parco Almagià, il Cdq: "Vogliamo chiarezza"

RomaToday è in caricamento