rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Torpignattara Pigneto / Via Zenodossio

Parco Almagià, finalmente ci siamo: gli operai sono a lavoro

Dopo settimane di ritardi e rinvii sono partiti i lavori di riqualificazione del Parco Almagià a Torpignattara. Sui tempi le previsioni sono di tre mesi

Questa volta lo possiamo dire senza condizionali. I lavori per la riqualificazione del Parco Almagià, fazzoletto verde nel cuore di Torpignattara, sono partiti. Ci sono le transenne, ci sono gli operai, ci sono le ruspe e le prime nuove ringhiere per recintare il parco. Finalmente l'intervento di ripristino dell'area è partito dopo settimane di ritardi e rinvii, con tanto di cambio ditta finale, e anni di attesa per sbloccare i fondi (95 mila euro) dalle casse del Comune. Cosa si farà?

IL NUOVO PARCO - Si tratta di un progetto di riqualificazione definito lo scorso 29 marzo dall'architetto Velli del Comune di Roma e dal Presidente del VI Municipio Giammarco Palmieri. A quanto riportato dallo stesso Cdq, che da tempo segue l'iter del progetto, ci saranno nuovi giochi per ampliare e mettere in sicurezza l'area ludica, uno spazio con una seduta intorno di legno, tre cancelli e recinzione totale del parco. Ma non solo, ci sarà anche un gazebo in legno e un'altra area recintata per sperimentare un orto.

Laovri Parco Almagià



E ora? Speriamo nei tempi. Qualcuno, che guarda incredulo gli operai forare un muretto, già mostra una certa diffidenza, quella di chi, comunque, aspetta a cantare vittoria. "Adesso bisogna proprio vedere quanto ci mettono - esclama Sandro che osserva i lavori dalle transenne - perché poi nel mezzo ci sono le ferie". Il cartello appeso al cantiere dà tutte le informazioni e alla voce "da quando - a quando" leggiamo "giugno - settembre 2012". Tre mesi dunque. Ci rivediamo fra 90 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Almagià, finalmente ci siamo: gli operai sono a lavoro

RomaToday è in caricamento