PignetoToday

Ex Cinema Impero: progetto approvato dai cittadini. Ora tocca al municipio

Si sono conclusi ieri i tavoli di progettazione per l'ex Cinema Impero di Torpignattara. I cittadini si sono riuniti per decidere il da farsi e il VI municipio si è impegnato a portare in Consiglio il documento stilato

Un vero esempio di partecipazione cittadina quello dell'ex Cinema Impero di Torpignattara. Dopo settimane di lavoro con firme, incontri e dibattiti sul tema si sono conclusi ieri i tavoli di progettazione per i locali di via dell'Acqua Bullicante, abbandonati al degrado dagli anni '70. L'assemblea, organizzata dal Cdq Torpignattara, si è riunita alla Casa della Cultura di Villa De Sanctis e cittadini, associazioni, comitati e istituzioni sono stati chiamati a dire la loro su cosa fare dell'ex Impero e alla fine è stato approvato il Progetto di Quartiere per la struttura, che comunque, lo ricordiamo, è di proprietà privata.

Il documento finale accoglie le richieste che erano arrivate nel corso della precedente riunione e in particolare: realizzazione di un progetto snello e agile che non scenda nel dettaglio ma fissi punti qualificanti, messa in evidenza della natura polifunzionale che dovrà avere la struttura, inserimento nel progetto di "vincoli" chiari in merito a cubature, destinazioni d’uso e servizi minimi che dovranno essere attivati.

In sostanza si tratterebbe di un centro culturale polifunzionale che dovrebbe comprendere una sala cinema attrezzata, una libreria, una biblioteca, una scuola di danza o di musica, una sala congressi ed una galleria espositiva. Ma la stesura dei punti chiave del programma non è l'unico ottimo risultato raggiunto. I partecipanti sono infatti riusciti a coinvolgere il municipio che, a quanto pare, si farà protagonista del processo approvando il documento in consiglio (facendo di fatto proprio il progetto) e attivandosi per avviare i tavoli di progettazione con la proprietà. Prova ne sarebbe l'impegno assunto dallo stesso minisindaco Giammarco Palmieri, presente ai tavoli di ieri.

Fatto questo il documento, come fanno sapere dal Cdq Torpignattara, "verrà portato all’attenzione della proprietà a cui verrà inoltre richiesto un nuovo incontro (sia per illustrare il progetto sia per registrare eventuali nuove intenzioni)"."Si chiude così il primo step del processo di partecipazione - commentano dal comitato promotore - da Settembre si entra nel vivo e si capirà finalmente se questa pressione popolare sia stata sufficiente ad avviare il processo che porterà alla riapertura del cinema impero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento