PignetoToday

Tor Pignattara: "A rischio il Consiglio straordinario sulla sicurezza"

Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale contro la maggioranza. "Il Consiglio straordinario sui problemi di Tor Pignattara rischia di saltare a tre giorni dalla data stabilita"

"È Incredibile quanto accaduto oggi in Consiglio del Municipio V, dove il Partito democratico, dopo aver rimandato per mesi la convocazione di un consiglio straordinario da noi richiesto sui problemi di Torpignattara, a tre giorni dalla data stabilita (giovedì 27 novembre, ndr), ci comunica che la sala per lo svolgimento del Consiglio rischia di essere indisponibile". A sostenerlo i consiglieri di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale Daniele Rinaldi e Maurizio Politi che in una nota tornano ad attaccare la maggioranza sul tema della sicurezza.

"Abbiamo già scritto all’avvocatura comunale e al presidente Palmieri di farsi garante degli obblighi istituzionali che gli competono e di rispettare i mille e più cittadini che hanno raccolto le firme per le proposte di legalità inserite all’ordine del giorno del consiglio municipale straordinario", affermano gli esponenti di Fdi-An. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Consiglio - spiegano - deve essere svolto a Torpignattara per permettere a tutti i cittadini di partecipare attivamente, il presidente Palmieri e la maggioranza di sinistra non possono continuare a scappare per non prendere posizione sui luoghi di culto che sorgono in locali non idonei e sulla concessione indiscriminata, senza alcun titolo, delle residenza nel nostro Municipio. Le periferie del nostro territorio stanno esplodendo, il sindaco Marino e il centrosinistra che governano città e municipi non possono pensare di continuare a giocare sulla pelle dei cittadini non incontrando, nei luoghi istituzionali, i residenti ormai stremati dalla loro incapacità ed inerzia".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento