menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Raffaella Stelladoro

Foto di Raffaella Stelladoro

Torpignattara, contro il centro Lidl cittadini bloccano le ruspe: "Pronti a presidio fisso"

Continua la protesta del V municipio contro il centro commerciale che rischia di piombare sul quadrante tra via dell'Acqua Bullicante, via di San Vito Romano e via di Villa Santo Stefano

?Hanno bloccato l'accesso al cantiere della Lidl, cercando di impedire l'ennesimo taglio degli alberi all'interno dell'area abbandonata. Continua la protesta del V municipio contro il centro commerciale che rischia di piombare sul quadrante tra via dell'Acqua Bullicante, via di San Vito Romano e via di Villa Santo Stefano. 

Questa mattina un gruppo di cittadini e attivisti del comitato No Cemento Roma Est ha fatto muro all'ingresso di via dell'Acqua Bullicante, impedendo a macchinari e operai di entrare dentro il parallelepipedo. Si è registrato qualche attimo di tensione senza conseguenze. Ma i manifestanti promettono battaglia con un presidio fisso davanti al cantiere "vergogna". 

IL PROGETTO - Il terreno che, secondo un progetto al momento fermo presso gli uffici tecnici capitolini, dovrebbe ospitare il centro commerciale della catena francese è di proprietà privata, abbandonato tra verde incolto e capannoni fatiscenti.

Ricade nell'area del Comprensorio Casilino, su cui ricadono vincolo paesaggistici e architettonici che hanno spinto la cittadinanza a opporsi con fermezza al progetto. Associazioni e comitati di quartiere, dal Cdq Torpignattara ai membri dell'Ex Snia, sono pronti alle barricate contro "l'ennesima colata di cemento". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento