Torpignattara Prenestino / Piazza Pio Pecchiai

Box trasformato in laboratorio per l'hashish: trovati 55 chili

Nel box, di proprietà di un 30enne, sito in piazza Pecchiai, la polizia ha rinvenuto 100 imballaggi all'interno delle quali c'erano 500 panetti di sostanza stupefacente per un totale di 55 chili di hashish

Cinquantacinque chili di hashish sono stati trovati nel box, in piazza Pio Pecchiai, di proprietà di un trentenne romano. Gli uomini della Squadra Mobile hanno rinvenuto 100 imballaggi all’interno delle quali c’erano 500 panetti di sostanza stupefacente. Su un tavolo c’era tutto il necessario per la lavorazione della sostanza stupefacente. Varie presse e tubi in metallo, una pompa idraulica,2 taglierini,  3 bilancini di precisione, oltre a vario materiale per il confezionamento. Nell’abitazione del pusher gli investigatori hanno trovato denaro contante ed assegni per un totale di 12.000 euro.
D.G.G., con precedenti specifici, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

GUARDA IL VIDEO

Dopo una serie di appostamenti nei pressi dell'abitazione del giovane e un'azione di monitoraggio dei suoi spostamenti, gli investigatori lo hanno sottoposto ad un controllo. All’interno della giacca dell’uomo sono stati trovati due mazzi di chiavi ed un telecomando con un congegno elettronico d’apertura. Alla richiesta degli agenti, l’uomo  si è giustificato sostenendo che il telecomando era quello di ingresso dell’abitazione della sua fidanzata. Ma gli investigatori non hanno creduto alla sua versione, lo hanno accompagnato in Piazza Pecchiai, dove ripetuto volte lo avevano visto sostare, e hanno azionato il  telecomando. Il congegno si è attivato subito aprendo il cancello di ingresso del comprensorio che dava l’accesso ai garage del seminterrato e portando così allo scoperto il nascondiglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Box trasformato in laboratorio per l'hashish: trovati 55 chili

RomaToday è in caricamento