PignetoToday

Blitz dei centri sociali a Tor Pignattara: "Solidarietà a chi ama il rispetto delle regole"

La nota di FdI-An dopo il blitz dei movimenti al sit in per la legalità: "La libertà di opinione non è garantita a chi è in dissenso con i comitati vicini al Sindaco e al Presidente di Municipio"

"Esprimiamo tutto il nostro sconcerto per quanto accaduto durante la manifestazione organizzata dal Comitato Municipio 5, il CIS Torpignattara, il Comitato 'Acquedotto Alessandrino' e il Comitato 'Cittadini di TorPignattara', che è stata fatta oggetto di una contestazione di altri Comitati di quartiere vicini ai centri sociali".  Lo dichiarano in una nota Maurizio Politi, consigliere di FDI -AN e Presidente della Commissione Trasparenza del Municipio V e Daniele Rinaldi, capogruppo FDI-AN al Municipio V.

"Apprendere dai social network che la contestazione di venerdì, che ha spaventato notevolmente i molti anziani e ragazzi presenti al presidio per la legalità, sia stata indetta da alcuni comitati che si riuniscono il Lunedì sera nella sala consiliare di Piazza della Marranella e pretendono di rappresentare tutto il quartiere, ci lascia completamente basiti".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La libertà di opinione e di parola in questo Paese è ancora costituzionalmente garantita - accusa Fratelli d'Italia - , ma non a Torpignattara dove se sei in dissenso con i comitati vicini al Sindaco, al Presidente di Municipio o ai centri sociali non esiste alcuna libertà d’espressione, se non garantita dalle forze dell’ordine. Presenteremo subito un interrogazione in Consiglio Municipale per chiedere al Presidente Palmieri se intende ancora concedere delle aule istituzionali a chi viola i più elementari principi della democrazia e ieri non aveva altro di meglio da fare che intimidire, verbalmente e fisicamente, i partecipanti al sit in per la legalità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento