Martedì, 15 Giugno 2021
Torpignattara Prenestino / Via di Acqua Bullicante

Torpignattara: la sorpresa nell'ovetto era cocaina, 2 arresti

Due giovani spacciatori nascondevano eroina e cocaina negli involucri dei famosi ovetti di cioccolata e vendevano le dosi in un Internet point della zona

Nascondevano cocaina ed eroina all'interno degli involucri contenenti le sorprese dei famosi ovetti di cioccolato i due giovani pusher africani arrestati ieri in zona Torpignattara dai Carabinieri della compagnia Casilina. I due spacciatori, uno dei quali era uscito da pochi giorni dal carcere, utilizzavano poi come luogo per la vendita un internet point gestito da cittadini magrebini nella zona di via Prenestina.

Sempre nell'ambito del contrasto allo spaccio di stupefacenti, gli agenti hanno fermato altri due pusher nel tardo pomeriggio di ieri. In via di Acqua Bullicante i Carabinieri hanno arrestato un giovane italiano che nascondeva dosi di ecstasy, già confezionate e pronte per essere immesse nel mercato, all’interno di un garage preso in affitto, mentre in via San Giovanni in Laterano è stato fermato un 30enne di Tor Bella Monaca che nascondeva le dosi di droga nel suo scooter.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torpignattara: la sorpresa nell'ovetto era cocaina, 2 arresti

RomaToday è in caricamento