rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Torpignattara Pigneto / Via della Marranella

Alice nel Paese della Marranella: arte, musica e giochi alla scoperta di Torpignattara

Mostre, concerti, teatro di strada, installazioni, cultura e grandi ospiti: sabato 24 maggio torna Alice nel Paese della Marranella, la manifestazione che celebra il fascino di uno dei rioni più multietnici d'Europa

Sabato 24 maggio torna Alice nel Paese della Marranella, la manifestazione che celebra il fascino di uno dei rioni più multietnici d'Europa. Giunta alla seconda edizione la festa del quartiere Torpignattara prevede mostre, concerti, teatro di strada, installazioni, cultura e grandi ospiti: dal disegnatore Vauro Senesi all’artista francese Jef Aersol. Un grande evento a cielo aperto che animerà via della Marranella e Piazza Perestrello, "per l'occasione interamente pedonalizzate e restituite ai cittadini".

PRONTI PER IL BIS - "Per una giornata - spiegano gli organizzatori - l'arte in ogni sua espressione abiterà questo colorato villaggio urbano nel cuore di Roma e trasformerà lo storico quartiere di Tor Pignattara, vero laboratorio di convivenze, in un centro di promozione delle arti, della bellezza e della meraviglia come strumento evocativo del senso di appartenenza alla comunita? e ai luoghi". L’obiettivo è bissare il clamoroso successo della scorsa edizione che ha fatto registrare migliaia di presenze conquistando l’attenzione dei media e della stampa nazionale. Ma a giudicare dagli sforzi messi in campo dal comitato di quartiere Torpignattara il traguardo è ampiamente a portata di mano. 

DALL’ETNOROCK AL TEATRO DI STRADA - Anche quest’anno gli organizzatori non si sono risparmiati e per il secondo anno consecutivo Torpignattara sarà teatro di decine di eventi ed attività ludiche all’aperto. "Eccellenze del territorio e ospiti d'eccezione, abili artisti e artisti diversamente abili, performance ed installazioni, concertini romantici e bande di strada, narrazioni plurilingue e attività ludiche, etnorock e musica classica, memorie di vita e pensieri poetici, quadri e graffiti, cinema all’aperto e teatro in strada, spettatori che diventano attori: questa è Alice nel paese della Marranella". Una vera e propria festa glocal, inclusiva e aperta al mondo come l’installazione Porta Marranella, frutto di un laboratorio espressivo/manuale curato da Asinitas Onlus con la partecipazione di tutti i popoli del quartiere.

Leggi il programma completo della manifestazione

OSPITI VAURO E JEF AÉROSOL -Tra gli ospiti di questa seconda edizione spiccano i nomi del disegnatore satirico Vauro Senesi (Annozero, Il Fatto Quotidiano) e Jef Aérosol, il pioniere della street art internazionale, che regalerà al quartiere un’opera in situ e permanente (a cura della galleria Wunderkammern) in via Gabrio Serbelloni. “L’inaugurazione del murale - spiega il comitato di quartiere - apre ufficialmente la festa alle 15, seguita da una gioiosa parata musicale che porterà tutti su Via della Marranella fino al palcoscenico di Largo Perestrello”.

I CONCERTI - Durante tutto il pomeriggio via della Marranella risuonerà dei concerti e delle improvvisazioni di numerosi artisti, tra cui La Nuova Banda della Marranella, Akeboni, Fimmine Fimmine, Du'etti de musica, Duo sul Filo, Ars Nova Napoli, The Jazz Corner di Riccardo Gola, una jam session blues e la Street Parade della Vacuna's Jazz Band e della Stradabanda - Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Oltre alla musica, le opere di numerosi pittori e street artist invaderanno via della Marranella insieme all’onirico Blink Circus dell’artista Lorenzo Mastroianni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alice nel Paese della Marranella: arte, musica e giochi alla scoperta di Torpignattara

RomaToday è in caricamento