rotate-mobile
Torpignattara Pigneto / Via Giovanni Maggi

Parco Almagià: albero cade nell'area giochi dei bambini

Il crollo nella notte. L'alberatura accasciata al suolo senza essersi spezzata

"Controllate subito tutti gli alberi di questo parco giochi". "Ieri ero qui con mio figlio, incredibile". "Meno male che non è successo di giorno". Sono le reazioni dei residenti di Torpignattara nel vedere, questa mattina, quanto accaduto nella notte nel parco Almagià. Qui, tra via Giovanni Maggi e via Zenodossio, una pianta si è letteralmente accasciata al suolo. Non spezzata, ma crollata staccandosi dalle radici, evidentemente danneggiate. 

Le immagini parlano da sole: la pianta è infatti finita su un dondolo, solitamente utilizzato dai bambini.

Albero caduto parco Almagià

Si tratta dell'ennesimo albero caduto a Roma. Rami spezzati ed alberi crollati vengono segnalati quasi quotidianamente. Riguardano tutta la città e rappresentano una cartina di tornasole. Mostrano in maniera piuttosto intuitiva quale sia la salute delle alberature romane. Intanto il maxi bando sul verde pubblico resta fermo al palo. Dall'aprile 2017 non viene fatta la gara. Meglio, la gara non era stata giudicata conforme al nuovo codice degli appalti.

A distanza di oltre un anno, la soluzione sembra finalmente  essersi trovata. Secondo Montanari è questione di giorni. Anzi, l'assessora all'Ambiente di Roma Capitale, intervistata da Il Messaggero, giura che "entro fine ottobre questo appalto sarà operativo definitivamente – aggiungendo che – abbiamo già spedito tutto all'Anac". A sua insaputa però. "Peccato che Anac non ne sappia nulla" si legge sul Messaggero di giovedì 4 ottobre.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Almagià: albero cade nell'area giochi dei bambini

RomaToday è in caricamento