Pigneto Pigneto

Una 'Spesa sospesa' per le famiglie in difficoltà: parte dal V municipio la mappa dei negozi solidali

L'iniziativa è stata lanciata da Arci Roma. I prodotti raccolti vengono distribuiti alle famiglie bisognose da Nonna Roma

Foto Facebook Nonna Roma

E' partita tra Torpignattara e il Pigneto all'inizio di aprile e con il passare dei giorni si è allargata ad altri municipi. E' la mappa della 'Spesa sospesa' avviata dall'Arci Roma e da una serie di realtà del territorio con l'avanzare dell'emergenza economica generata da quella sanitaria del Coronavirus. I prodotti raccolti sono destinati all'associazione Nonna Roma che si occupa da ormai due anni di distribuzione di pacchi alimentari gratuiti alle famiglie in difficoltà. E lo sta facendo anche in questo periodo in cui, per moltissimi, anche il cibo sulla tavola è diventato un lusso.

La campagna, realizzata anche grazie ai Circoli Trenta Formiche, Pianeta sonoro - Scuola di percussioni e arti e al circolo Arci Sparwasser, ha permesso e lo farà anche nelle prossime settimane di raccogliere una serie di beni di prima necessità presso uan serie di punti vendita dislocati sul territorio. Si raccolgono farina, pasta, riso, scatolame come tonno, passata, sale, biscotti, latte a lunga conservazione, alimenti per l'infanzia e prodotti per l'igiene per tutta la famiglia. Basta acquistarli e lasciarli presso il punto vendita dove verranno raccolti e poi distribuiti dai volontari di Nonna Roma (qui la mappa).

"Sono 1.156 le famiglie che siamo riusciti, fino ad ora, ad aiutare e accompagnare in questo momento difficile", hanno fatto sapere i volontari di Nonna Roma. "Ma c'è ancora tanto da fare, tante persone che hanno bisogno di un aiuto. Un piccolo gesto, una donazione, può fare la differenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una 'Spesa sospesa' per le famiglie in difficoltà: parte dal V municipio la mappa dei negozi solidali

RomaToday è in caricamento