PignetoToday

Scosse elettriche nel parco giochi: rimossi i pannelli solari di Largo Pettazzoni

Dietrfront dell'amministrazione Palmieri sui nuovi giochi alimentati con pannelli fotovoltaici. "Nessun pericolo - assicura il minisindaco - abbiamo deciso di rimuoverli per garantire una maggiore tranquillità ai bambini e ai loro genitori"

Dopo le segnalazioni dei genitori, il sopralluogo dei tecnici e le inevitabili polemiche l'amministrazione Palmieri ha deciso di rimuovere i pannelli solari del parco giochi di Largo Pettazzoni perché ritenuti (a torto o a ragione) responsabili di piccole scosse elettriche ai danni dei bambini che frequentano i giochi. Il mini sindaco ne ha dato comunicazione sulla sua pagina web, specificando che i pannelli "non possono provocare scosse elettriche perché non ci sono fili scoperti, dispersione di corrente elettrica e la messa a terra funziona" e tuttavia si è preferito procedere alla rimozione "per garantire una maggiore tranquillità ai bambini e ai loro genitori".

Nei mesi scorsi la struttura è stata anche oggetto di un'indagine dei tecnici della Provincia che tuttavia non hanno riscontrato anomalie. Costato due milioni di euro - stanziati dalla provincia - il Parco di Largo Pettazzoni è (era) il primo della Capitale alimentato ad energia solare, "il primo parco giochi che si illumina da solo". Inutile dire che a poche settimane dalle elezioni per Palmieri si tratta di una mezza sconfitta anche se il mini sindaco assicura che "il parco è frequentatissimo e si è dimostrato una nuova risorsa per le famiglie del quartiere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento